Iveco Stralis: da Londra a Madrid con un solo pieno di gas

L’Ivece Stralis Natural Power ha percorso la tratta da Londra a Madrid, più di 1.700 chilometri con un solo pieno di gas. La dimostrazione di come questo carburante alternativo possa essere sfruttato anche per le lunghe tratte.

Iveco Stralis: da Londra a Madrid con un solo pieno di gas

di Tommaso Giacomelli

26 ottobre 2018

Sembrava impossibile, e invece, l’Iveco Stralis Natural Power alimentato con Gas Naturale Liquefatto (GNL), è riuscito a percorrere una tratta impensabile con un solo pieno, da Londra a Madrid, dimostrando che questa tipologia di veicoli è idonea per i trasporti sulla rete stradale nazionale ed europea.

Il percorso fatto dall’Iveco Stralis NP ha avuto come punto di partenza Londra e, successivamente ha attraversato il Canale della Manica da Dover a Calais, per arrivare fino a Madrid, percorrendo qualcosa come 1.728 km, senza necessità di effettuare alcun un rifornimento, mettendo in evidenza un’autonomia perfino superiore a quella dichiarata ufficialmente e corrispondente a 1.600 km, stabilendo un nuovo record di percorrenza. A conti fatti, il risparmio è stato di circa 228 euro, o il 40% in meno, rispetto ai costi con alimentazione diesel.

Un Iveco Stralis aveva già compiuto un viaggio simile lo scorso anno, effettuando con un singolo pieno la traversata intera di 1.347 km da nord-est a sud-ovest della Gran Bretagna (da John O’Groats a Land’s End), con uno Stralis NP da 400 CV, ma questa volta l’obiettivo era in proporzione molto più ambizioso.

Il tragitto che ha portato lo Stralis NP da Londra a Madrid ha incontrato vari ostacoli, come il traffico intenso in Gran Bretagna, il fitto vento in Francia e la complessa zona collinare del tratto in Spagna, ma nonostante tutto ha fatto registrare un consumo medio di combustibile di soli 22,6 kg ogni 100 km. Alla fine questa sorta di impresa è servita per mostrate a tutti che il gas naturale è un’alternativa concreta, sicura e più economica rispetto al diesel, e che gode del supporto di una rete sempre più ampia di distributori di carburante nel Regno Unito e in Europa. A livello statistico, l’impatto ambientale di uno Stralis NP alimentato a GNL, rispetto allo stesso veicolo con un motore diesel Euro VI, è di un’emissione di circa il 90% in meno di NO2, del 99% in meno di particolato e fino al 15% in meno di CO2. Nel caso si utilizzi biometano, la riduzione delle emissioni di CO2 arriva al 95%.