Smog: alleanza fra auto elettriche e a gas per la nuova mobilità

Francesco Giorgi
10 Ottobre 2018
smog-auto2-1

Una “staffetta” fra sistemi di propulsione a gas (metano, biogas, Gpl) ed alimentazione elettrica potenzialmente in grado di superare le attuali necessità di revisione del parco auto in difesa dell’ambiente.

Quale sarà lo scenario della futura mobilità? Attualmente da molti il “colpevole” viene considerato il diesel, da più parti additato come il nuovo male del secolo riguardo all’inquinamento, senza tenere troppo in considerazione molti altri fattori, potenzialmente gravi: industrie,  sistemi di riscaldamento domestico più datati, minore entità del traffico merci su rotaia in rapporto a quello su gomma, il potenziale vantaggio che godrebbe la circolazione urbana se si giungesse ad una ridefinizione di sistemi di trasporto pubblico intermodali realmente efficaci). Del resto, e soltanto per citare un esempio che abbiamo pubblicato in queste ore, in Francia è in fase di discussione, nella nuova legge Finanziaria 2019, un “aggiornamento” al programma Bonus Malus Eco che si basa sull’importo del bollo auto in funzione dei valori di CO2 emessi nell’ambiente da parte dei veicoli (detta in soldoni: se il provvedimento venisse approvato, oltralpe automobilisti, motociclisti ed autotrasportatori si vedrebbero costretti a pagare da 50 a oltre 10.000 euro in più sulla tassa di proprietà qualora il veicolo emetta più di 117 g/km di anidride carbonica: e questo colpirebbe in massima parte i motori a benzina, più inquinanti – in questo senso – rispetto al diesel).

Il panorama che si prospetta agli “utenti” di domani è quantomeno interessante. Dovremo scordarci veicoli a benzina e diesel? Forse, nel futuro assisteremo ad una staffetta gas-elettrico: una soluzione che potrebbe essere in grado di portare ad una significativa riduzione dello smog e dei gas serra da autotrazione, in un’ottica a lungo termine.

Dati alla mano, in questi giorni fa discutere un rapporto, reso noto ad Oil&nonoil (rassegna di VeronaFiere dedicata agli operatori della filiera) secondo il quale una “alleanza” fra auto elettriche ed alimentazione a gas potrebbe essere in grado di assicurare un concreto turn-over da benzina e diesel ai sistemi di alimentazione futuri taglia-emissioni: entro il 2030, evidenzia il report presentato alla “tre giorni” veronese, la presenza di autoveicoli alimentati a gas in Europa sarà fino a dieci volte superiore in rapporto all’attuale incidenza. Più nel dettaglio, rilevanti sono le cifre espresse dalle associazioni di categoria relative al comparto Truck&Bus: un terzo degli autobus e pullman sul totale di quelli circolanti sarà alimentato a gas, un camion su quattro, e 21 volte di più i veicoli commerciali leggeri. Tali stime, preventivate da NGVA Europe (Natural & Bio Gas Vehicle Association) ed EBA –European Biogas Association, prospettano, entro i prossimi dodici anni, un possibile parco di quasi 12,6 milioni di veicoli a gas circolanti in Europa (attualmente, il loro numero si attesta su 1,3 milioni), ed una contestuale escalation nella produzione di biometano e biogas (gas rinnovabili): fino a 45 miliardi di metri cubi potenzialmente producibili nel 2030 contro gli attuali 2 miliardi, e che – almeno “sulla carta” – potrebbero soddisfare il fabbisogno energetico dei circa 13 milioni di veicoli a gas che si vuole saranno in circolazione in Europa fra dodici anni. Come indica un approfondimento pubblicato in queste ore da La Repubblica, il ruolo dell’Italia nello sviluppo della filiera biogas per autotrazione potrebbe prospettarsi di primo piano, essendo il nostro Paese da tempo figura leader nel settore (il 76,8% del parco europeo per le auto a metano e il 26% per quelle a Gpl: in termini di cifre assolute, a tutto il 2017 in Italia vi erano più di 3,2 milioni di autovetture a metano e Gpl, con un’incidenza dell’8,4% sul totale; e, riguardo alla rete di approvvigionamento, oltre 4.000 distributori di Gpl e circa 1.250 di gas naturale, oltre a 20 stazioni di rifornimento di Gnl, ovvero gas naturale liquefatto).

È utile comprendere, alla luce dell’attenzione all’ambiente, che un autoveicolo alimentato a gas, indica il rapporto presentato a VeronaFiere, provvede al “taglio” di circa il 40% delle emissioni di CO2, ed in misura pressoché drastica gli ossidi di azoto ed il particolato.

Gli autoveicoli alimentati a gas naturale ed a Gpl possono, potenzialmente, accompagnare il passaggio verso la trazione elettrica, previa creazione di una adeguata rete di infrastrutture per la ricarica. Se, come emerge dalle stime AIE (Agenzia Internazionale per l’Energia), in poco più di un decennio le auto elettriche contribuiranno ad un concreto risparmio in termini di produzione del petrolio (fino a 2,6 milioni in meno di barili al giorno) e, come prevede Bloomberg, nel 2024 il prezzo di acquisto di un’auto elettrica potrebbe risultare inferiore rispetto ad una corrispondente “tradizionale” e nel 2040 si assisterebbe al “sorpasso” dell’auto elettrica sui sistemi a combustione interna, è altrettanto vero come nel frattempo dovrà attuarsi un concreto maxi programma di sviluppo delle reti per la ricarica, “conditio sine qua non” per garantire grandi numeri di vendite nel settore “zero emission”, tuttora esigue rispetto al monte-vendite globali ed al totale delle auto elettriche attualmente circolanti, che sono 3,1 milioni nel mondo, circa un milione in Europa e, in Italia, nel 2017 ne sono state vendute appena 5.000.

Seguici anche sui canali social

Annunci Usato

  • fiat-500x-1-6-e-torq-110-cv-pop-star-28
    13.900 €
    FIAT 500X 1.6 E-Torq 110 CV Pop Star
    Benzina
    65.000 km
    11/2016
  • mini-mini-1-5-cooper-hype-countryman-aut-service-inclusi
    27.800 €
    MINI Mini 1.5 Cooper Hype Countryman Aut-Service Inclusi
    Benzina
    29.100 km
    01/2019
  • renault-trafic-t27-1-9-dci-100pc-tn-furg-ice
    3.900 €
    RENAULT Trafic T27 1.9 dCi/100PC-TN Furg.ICE
    Diesel
    335.242 km
    03/2005
  • jeep-renegade-1-6-mjt-120-cv-longitude-136
    18.800 €
    JEEP Renegade 1.6 Mjt 120 CV Longitude
    Diesel
    65.000 km
    03/2017
  • fiat-panda-1-0-firefly-ss-hybrid-city-life-95
    14.900 €
    FIAT Panda 1.0 FireFly S&S Hybrid City Life
    Elettrica/Benzina
    05/2022
  • jeep-renegade-1-0-t3-night-eagle-63
    24.700 €
    JEEP Renegade 1.0 T3 Night Eagle
    Benzina
    01/2022
  • jeep-renegade-1-0-t3-longitude-66
    23.400 €
    JEEP Renegade 1.0 T3 Longitude
    Benzina
    12/2021
  • jeep-renegade-1-6-mjt-120-cv-limited-374
    19.800 €
    JEEP Renegade 1.6 Mjt 120 CV Limited
    Diesel
    60.000 km
    05/2017
  • mercedes-benz-gle-350-4-matic-plug-in-hybrid-sport
    81.900 €
    MERCEDES-BENZ GLE 350 4 MATIC PLUG-IN HYBRID SPORT
    Elettrica/Diesel
    27.000 km
    09/2021

Ti potrebbe interessare anche

page-background