Renault lancia “Corrente”, il car sharing elettrico per la città di Bologna

Il nuovo servizio di car sharing 100% elettrico metterà a disposizione nel capoluogo emiliano ben 240 esemplari di Renault Zoe.

Renault lancia “Corrente”, il car sharing elettrico per la città di Bologna

di Redazione

08 Ottobre 2018

Il Gruppo Renault ha presentato nella città di Bologna il nuovo servizio di car sharing 100% elettrico “Corrente”, pronto a consolidare la leadership della Casa d’oltre alpe in Europa nel campo della mobilità a zero emissioni. L’inedito servizio di auto elettriche condivise inaugurato nel capoluogo emiliano prevede l’uso di una flotta di ben 240 vetture elettriche Renault Zoe entro la prossima Pasqua, ma sarà operativo già a partire dal 27 ottobre 2018.

Corrente è stato presentato da Renault, e Tper (Trasporto Passeggeri Emilia Romagna), in occasione di una conferenza stampa a cui hanno partecipato l’Assessore Regionale alla Mobilità Raffaele Donini, l’Assessore alle Politiche per la Mobilità del Comune di Bologna, Irene Priolo, il Presidente di Tper Giuseppina Gualtieri e il Direttore Generale di Renault Italia, Xavier Martinet. Al momento dell’entrata in funzione del servizio – prevista per il prossimo 27 di ottobre – saranno disponibili ben 120 Renault Zoe che diventeranno 240 entro Pasqua. A partire da lunedì 8 ottobre, i futuri utenti potranno registrarsi sulla piattaforma online (www.corrente.bo.it) o scaricare la App su Play Store o Apple Store per accedere al servizio in modo semplice, veloce ed intuitivo.

Dal portale o dalla app sarà possibile visualizzare sulla mappa interattiva le auto disponibili più vicine alla propria posizione o in alternativa ad un altro indirizzo d’interesse specificato. Una volta individuata la vettura sarà possibile effettuare la prenotazione anche con poco anticipo rispetto alla fase di utilizzo. Una volta prenotato il veicolo si avranno a disposizione 15 minuti per raggiungere la sua posizione, mentre il pagamento del servizio potrà essere effettuato in maniera totalmente sicura attraverso una carta di credito personale.

Fino al 31 dicembre 2018, si potrà approfittare di una speciale tariffa di lancio di 20 centesimi al minuto, inoltre verranno messe a disposizione numerose convenzioni già con imprese e operatori pubblici e privati. Le Renault Zoe del car sharing CORRENTE potranno accedere alle zone a traffico limitato (ZTL) del Comune di Bologna e sulle corsie preferenziali, inoltre potranno essere parcheggiate in maniera gratuita sulle strisce blu, negli stalli bianchi per i residenti e nei posti auto riservati al car sharing nell’area di operatività del servizio, che vanta una superficie di ben 45 km2. La ricarica elettrica delle vetture verrà effettuata direttamente dal gestore del servizio che monitorerà l’autonomia residua di ciascuna Zoe in tempo reale.

Tutto su: Renault Zoe