Nuova Skoda Octavia G-TEC: più potenza e autonomia

Con il nuovo 1.5 guadagna 20 CV di potenza mentre con le nuove bombole da 17,7 kg l’autonomia a gas naturale cresce fino a 480 km.

Novità per Skoda con l’Octavia G-TEC 1.5 TSI che diventa ancora più allettante ed arriverà durante il primo trimestre 2019. La vettura in questione sarà disponibile solamente nella variante wagon e in abbinamento con il cambio DSG a 7 rapporti. Ma andiamo a scoprire le principali novità che nasconde sottopelle.

Protagonista assoluto è il nuovo motore da 1,5 litri di cilindrata capace di erogare 20 CV in più rispetto al precedente 1.4 TSI, per una potenza di 130 CV che assicura migliori performance senza rinunciare all’efficienza per via delle valvole di aspirazione a comando variabile e dello sfruttamento del ciclo di combustione Miller. Così, a gas naturale, le emissioni di CO2 sono di circa il 25% inferiori rispetto al funzionamento a benzina, mentre la quantità di ossidi di azoto si riduce in maniera importante e le emissioni di particolato vengono completamente eliminate. Tutto ciò consente alla vettura di soddisfare la nuova normativa Euro 6d-TEMP.

Un’altra notizia da sottolineare per la Skoda Octavia G-Tec riguarda l’autonomia a metano cresciuta fino a 480 km grazie ai tre serbatoi di gas naturale che hanno una capacità complessiva di 17,7 chilogrammi. Il serbatoio posizionato davanti all’asse posteriore è in acciaio, mentre gli altri due, collocati sotto il bagagliaio, sono realizzati con un nuovo materiale composito, che combina massima sicurezza e peso ridotto. Comunque, non temete di restare a secco, perché l’auto è in grado di viaggiare anche a benzina per via di un serbatoio da 11,8 litri.

Skoda Octavia RS iV: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti