Bmw DriveNow: il car sharing raggiunge 100.000 clienti a Milano

La flotta del car-sharing di Bmw e Mini ha percorso 10.000 chilometri e conquistato un numero di ben 100.000 clienti.

Sono 500 le vetture suddivise tra Bmw Serie 1, Serie 2 Active Tourer, Serie 2 Cabrio, i3, Mini Clubman, Mini a 3 e 5 porte e Mini Cabrio che fanno parte della flotta DriveNow. Auto molto apprezzate dalla clientela del car-sharing a Milano, dato che hanno conquistato 100.000 clienti e percorso qualcosa come 10.000 chilometri.

“E’ un ottimo risultato – commenta Andrea Leverano, managing director di DriveNow in Italia – e peraltro raggiunto in un lasso di tempo piuttosto breve visto che siamo operativi in città da meno di due anni. Un’affermazione cui ha contribuito sicuramente – continua Leverano –  l’’appetibilità dei marchi Bmw e Mini, con modelli come ad esempio le Bmw e le Mini Cabrio o la Bmw i3 che è raro possedere privatamente, il fatto di avere mezzi perfettamente efficienti, si consideri peraltro che abbiamo rinnovato tutta la flotta con mezzi nuovi di fabbrica dopo solo un anno di esercizio, ma anche, come confermano le survey sulla soddisfazione da parte utilizzatori, la pulizia e il decoro interno ed esterno dei nostri veicoli”.

Tra le auto scelte da una clientela compresa tra i 26 ed i 43 anni, e guidate in media 20-25 minuti, con tempi che raggiungo i 40 minuti ad utente quando vengono scelti i pacchetti per i fine settimana, la più richiesta dal suo ingresso nella flotta è sicuramente la i3.

“A tal proposito – continua il manager DriveNow – abbiamo annotato con molto piacere il recente annuncio del Comune di Milano di un rapido e sostanzioso piano di installazione di colonnine di ricarica, progetto che ben volentieri saremmo pronti a supportare l’incremento del numero dei nostri veicoli elettrici, così da contribuire al rimarchevole progresso della città in tema di mobilità sostenibile”.

 Chiaramente, le Cabrio in questo periodo dell’anno vanno per la maggiore, mentre le fasce d’utilizzo predilette sono quelle serali e le aree dove si registra un maggiore utilizzo della flotta riguardano la Stazione Centrale, Cadorna, Linate, Brera, Corso Genova/Navigli, Centro/Duomo/Missori e Porta Venezia/Palestro. Inoltre, in alcuni momenti dell’anno, in concomitanza di grandi eventi, come ad esempio il Salone del Mobile, si è registrato un aumento nelle zone di Tortona, Brera e Fiera di Rho. Infine, la possibilità di poter sfruttare i pacchetti weekend si è rivelata una strategia vincente visto che nel 2018 oltre il 35% di questi sono stati scelti dai clienti per uscire dalla città.

Bmw M3 berlina e Bmw M4 Coupé 2021: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

BMW M4 2021: coupé sportivo da 480 o 510 CV

Altri contenuti