Nio ES8: il super SUV elettrico cinese pronto a sfidare Tesla

Debutta sul mercato cinese il SUV elettrico da 650 CV che offre batterie a noleggio sostituibili, guida autonoma e un’intelligenza artificiale che interagisce con gli occupanti dell’auto.

Dopo averla vista in anteprima in occasione dello scorso Salone di Shanghai, il SUV elettrico ad alte prestazioni con passaporto cinese Nio ES8 debutta nel mercato interno del grande e ricco paese asiatico.

La vettura sfoggia un’estetica particolarmente originale che nasconde una meccanica raffinata e tecnologica. Telaio e larga parte del corpo vettura sono stati realizzati in alluminio per offrire una massa il più possibile contenuta, mentre la spinta arriva da due unità elettriche posizionate una su ogni asse e in grado di sviluppare una potenza totale di 653 CV e 840 Nm di coppia massima. Tanta potenza combinata con la leggerezza del SUV offrono prestazioni dichiarate da vera super car che possono essere riassunte in un’accelerazione da 0 a 100 km/h effettuata in appena 4,4 secondi.

I propulsori sono alimentati da un pacco batterie da 70 kWh che può essere sostituito in pochi minuti con un pacco carico che permette di offrire un’autonomia di 355 km secondo il ciclo Nedc. Come se non bastasse, nel prossimo futuro verranno realizzate oltre 1.100 Swap Station e 1.200 veicoli capaci di ricaricare 100 km di autonomia in soli 10 minuti. Le soluzioni precedentemente elencate saranno offerte a chi acquisterà la vettura con batterie  noleggio: questa formula offrirà la ES8 ad un prezzo di listino pari a 44.579 euro a cui si aggiunge un canone mensile da 164 euro. Al momento del debutto la ES8 viene proposta nella versione di lancio Founder’s Edition realizzata in 10mila unità disponibili al prezzo di 70.225 euro ed equipaggiate con una dotazione di accessori particolarmente ricca che comprende anche i rivestimenti in pelle nappa.

Le versioni dotate con batterie che non prevedono il noleggio (ciclo di vita garantito di 2mila ricariche) potranno invece essere ricaricate anche a casa sfruttando la wallbox Nio Power Home o in modo più tradizionale tramite cavo collegato alla presa della corrente “standard”.

Come accennato in precedenza, la  NS8 è una vettura estremamente tecnologica come dimostra l’utilizzo del Mobileye EyeQ4, ovvero un potentissimo computer sviluppato per la guida autonoma che risulta di ben otto volte più potente rispetto agli altri software di questo tipo. Grazie a questa potenza di calcolo il sistema di guida autonoma “Nio Pilot” può interfacciarsi con l’intelligenza artificiale battezzata dalla Casa cinese “Nomi”, capace di interagire con i passeggeri  e di gestire le numerose funzioni della vettura. Non mancano infine numerosi dispositivi per la guida assistita come ad esempio Traffic Jam Pilot e Highway Pilot gestiti da 23 sensori e quattro telecamere.

Nio ES8: nuove immagini Vedi tutte le immagini
Altri contenuti