Nissan installa il più grande tetto solare condiviso dei Paesi Bassi

La Casa giapponese emetterà in condivisione i pannelli solari installati sul tetto del Nissan Motor Parts Center europeo per rispondere al fabbisogno energetico di centinaia di famiglie.

Nissan continua a puntare sull’ambiente puntando alla produzione di energia sostenibile su vasta scala. Il Nissan Motor Parts Center europeo che si trova in Olanda ha messo infatti a disposizione il proprio tetto dotato di tantissimi pannelli solari per produrre energia pulita che verrà utilizzata da ben 900 famiglie. Il sistema di pannelli solari entrerà in funzione a fine febbraio, ma raggiungerà il pieno regime a maggio, offrendo così ad una parte della popolazione locale energia 100% rinnovabile.

“Questo progetto rispecchia l’impegno di Nissan a rendere la mobilità più intelligente e sostenibile – ha dichiarato Koen Maes, Managing Director di Nissan Benelux (Belgio, Paesi Bassi e Lussemburgo) che ha aggiunto – ecco perché stiamo concentrando i nostri sforzi sulla produzione di energia sostenibile e su idee come lo stoccaggio di energia nelle batterie usate, per fare in modo che i veicoli la possano reimmettere nella rete elettrica e alimentare il car sharing. Il nuovo tetto solare sarà uno dei punti centrali di questa evoluzione del modello di mobilità”.

La cosa più interessante è che questo tipo di pannelli saranno “condivisi”, ovvero chiunque vorrà utilizzare l’energia rinnovabile prodotta dalla Casa nipponica, ma non possiede un sistema del genere sul proprio tetto, potrà acquistare uno o più pannelli ZonneDelen installati sul tetto del Nissan Motor Parts Center.

Ogni pannello verrà venduto ad un costo di appena 25 euro, in questo modo Nissan darà la possibilità a chiunque lo voglia di partecipare attivamente alla produzione di energia sostenibile e rinnovabile. Questo tipo di investimento vanterà un rendimento di ben 15 anni, secondo il calcolo relativo alla quantità di energia solare generata e dal costo dell’elettricità, mentre il versamento della quota economica risulterà annuale.

“Dato che il futuro di Amsterdam è strettamente legato a una maggiore produzione di energia solare, questo è un risultato molto importante per noi – ha dichiarato Abdeluheb Choho, assessore alla sostenibilità della città –  Questa partnership tra residenti e aziende ha permesso di creare la prima, grande alleanza fondata sull’energia solare, grazie anche alle sovvenzioni per la sostenibilità stanziate dal Comune. Mi auguro che l’innovazione e l’audacia dimostrate da ZonnepanalenDelen e Nissan siano d’esempio per le altre aziende di Amsterdam.”

Sul tetto del Nissan Motor Parts Center saranno messi a disposizione ben 20.000 pannelli ZonneDelen che come anticipato in precedenza saranno proposti al prezzo di  circa 25 euro l’uno. La vendita è già iniziata ed i pannelli solari possono essere già prenotati accedendo al sito zonnepanelendelen.nl/project/nissan. Infine, grazie ai sussidi SDE+, Nissan potrà garantire il prezzo per kWh al minimo per tutto il ciclo di vita del sistema.

Nissan NV 250 Combi L2 dCi: prova su strada Vedi tutte le immagini
Altri contenuti