Toyota i-Series: due nuovi modelli a Tokyo

I concept avranno anche l’intelligenza artificiale e diventano una vera e propria gamma.

Se a Las Vegas era stato presentato il Concept-i, al Salone di Tokyo questo genere di vetture firmate Toyota daranno vita ad una vera e propria gamma di prototipi. Nella kermesse giapponese arriveranno due nuovi modelli dalle caratteristiche decisamente originali.

Ma andiamo con ordine, si parte con il Concept-i Ride che sfrutterà l’intelligenza artificiale al fine di migliorare l’interazione auto-passeggero senza disdegnare la guida autonoma. A livello di dimensioni sarà simile alla Smart Fortwo, quindi si annuncia decisamente agile in città. Originale per via delle porte ad ali di gabbiano, riserva al guidatore un sedile centrale e potrà essere guidata attraverso un joystick. Volendo, si può cambiare la disposizione della seduta spostandola di lato per trovare spazio ad un altro sedile per il passeggero. La sua autonomia con una ricarica dovrebbe essere compresa tra i 100 ed i 150 km. Quanto basta per muoversi tra le mura cittadine senza troppi patemi d’animo o limitazioni di percorrenze.

Per chi invece punta su una mobilità individuale arriva il Concept-i Walk formato su una struttura a tre ruote, con i dispositivi di sicurezza attiva per muoversi con una certa tranquillità ed un’autonomia ridotta a 10-20 km. In pratica un segway moderno capace di offrire una soluzione ideale per i centri storici preclusi alle 4 ruote convenzionali.

Ovviamente, la propulsione di questi veicoli è elettrica per una mobilità del prossimo futuro ad impatto zero. Quindi Toyota dopo aver già portato sul mercato il concetto di ibrido ed essere stata pioniera a livello di alimentazione ad idrogeno, punta anche sull’elettrico, perché intende percorrere tutte le strade per rendere i trasporti più sostenibili.

Toyota i-Series Vedi tutte le immagini
Altri contenuti