Incentivi auto elettriche: a Bolzano anche per i privati

Gli incentivi per l’acquisto di auto elettriche e ibride saranno estesi anche ai privati e agli enti pubblici, allargando così la base di soggetti interessati che riguarda al momento solamente le imprese. La decisione arriva dalla Provincia di Bolzano che, per rendere effettivo il provvedimento, attende soltanto di mettere a punto la convenzione con i concessionari.

Il piano incentivi prevede l’erogazione di un bonus per i residenti in Trentino Alto Adige a patto che il veicolo a basse emissioni sia immatricolato in un comune della provincia di Bolzano. I contributi possono raggiungere i 4.000 euro nel caso di un’auto elettrica e 2.000 euro se si acquista una vettura ibrida.

Il presidente della Provincia Autonoma di Bolzano, Arno Kompatscher, ha spiegato la decisione dichiarando:

Dopo le imprese, anche i privati cittadini potranno ottenere fino a 4.000 euro di incentivi per l’acquisto anche con contratto di leasing di veicoli elettrici, incluse le ibride plug-in. In questo modo agevoliamo delle scelte che puntano a sostenere la mobilità sostenibile in un’ottica di minore inquinamento e migliore qualità della vita.

Gli incentivi saranno frutto di un contributo assicurato direttamente dalla Provincia e di uno sconto sul prezzo di listino praticato da ogni concessionario. Accedere ai fondi sarà estremamente semplice, in quanto il bonus sarà riconosciuto al cliente direttamente dal venditore del veicolo al momento della firma del contratto, per cui non sarà necessario compilare e presentare una specifica richiesta.

Oltre agli incentivi, le vetture ecologiche a Bolzano beneficeranno anche dell’esenzione totale del bollo auto per i primi cinque anni successivi all’immatricolazione, mentre per gli anni successivi la tassa di possesso sarà ridotta al 22,5% dell’importo totale, con un significativo risparmio sulle spese di gestione e mantenimento del veicolo.

I Video di Motori.it

Audi Q5 TFSI e: SUV ibrido plug-in da 367 CV

Altri contenuti