Volkswagen e-up!: due esemplari consegnati alla Gendarmeria Vaticana

Le citycar elettriche si preparano a servizi di ordine pubblico e sicurezza. Lo scorso dicembre consegnate quattro unità alla Polizia di Stato.

Le citycar elettriche si preparano a servizi di ordine pubblico e sicurezza. Lo scorso dicembre consegnate quattro unità alla Polizia di Stato.

Il Vaticano viaggia a zero emissioni: lo scorso fine settimana, i vertici di Volkswagen Italia hanno consegnato al comando della Gendarmeria Vaticana due Volkswagen e-up!, citycar totalmente elettrica che opererà a supporto dei servizi di ordine pubblico e di sicurezza all’interno del territorio.

La consegna delle due vetture è avvenuta alla presenza di monsignor Fernando Vergèz Alzaga, dall’agosto 2013 segretario generale del Governatorato del Vaticano, di Domanico Giani quale comandante del Corpo di Gendarmeria Vaticana, e di Andrea Alessi, direttore di Volkswagen Italia.

Le due VW e-up! si presentano nella livrea bianca e gialla, e dotate dei dispositivi sonori e luminosi, secondo le specifiche del Corpo di Gendarmeria Vaticana: prodotte negli stabilimenti del Gruppo Volkswagen di Bratislava (Slovacchia), le e-up! sono state allestite in Italia grazie alla collaborazione di quattro aziende specializzate: la N.C.T. di Chivasso, la C.S.M., la Artlantis e la Vama hanno trasformato le auto con livrea ufficiale, lampeggianti e accessori interni necessari per il pattugliamento.

Ricordiamo, a titolo di parallelismo con una recente iniziativa VW, la consegna di una mini – flotta di quattro esemplari di VW e-up! alla Polizia di Stato, avvenuta lo scorso dicembre (e che andava ad arricchire la consegna di oltre 1.800 unità “in divisa bianco-azzurra” da parte del Gruppo VW, fra Seat Leon, Skoda Octavia e Volkswagen Passat): quattro unità appositamente preparate dal medesimo pool di aziende che hanno allestito le due e-up! per la Gendarmedia Vaticana.

La scelta di offrire le due citycar elettriche al minuscolo Stato vaticano, indica una nota diramata in queste ore da VW Italia, abbina la volontà dello Stato di garantire una sempre migliore qualità dell’ambiente: un progresso cui le due citycar Volkswagen a trazione 100% elettrica contribuiranno nei prossimi anni.

Volkswagen e-up! venne presentata in anteprima al Salone di Francoforte 2013: declinata in versione cinque porte, viene equipaggiata con un motore elettrico (costruito “in casa”, insieme alla scatola del cambio e alle batterie agli ioni di litio da 18,7 kWh, tutte di origine Volkswagen) da 82 CV, sistemato all’interno del vano motore e che agisce sulle ruote anteriori. La coppia erogata è di 210 Nm. La velocità massima dichiarata dal Costruttore è di 130 km/h, e l’accelerazione 0 – 100 km/h richiede 12,4 secondi. L’autonomia massima, 160 km, risulta ottimale per le esigenze di mobilità urbana quotidiana; per garantire una efficienza più elevata possibile dal gruppo powertrain, e-up! dispone di due modalità di guida, “Eco” ed “Eco +”, e un sistema di recupero dell’energia in frenata su quattro livelli: “D1”, “D2”, “D3” e “B”, a seconda della velocità di marcia.

Il programma di elettrificazione della propria gamma costituisce uno dei pilastri sui quali si poggiano le basi delle nuove strategie per Volkswagen: lo sviluppo di nuovi modelli a trazione totalmente elettrica e guida autonoma punta a portare al debutto, già dal 2020, una prima lineup di vetture a propulsione esclusivamente elettrica. 

 

Volkswagen e-up! Polizia di Stato Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Volkswagen ID3: prima prova

Altri contenuti