Mercedes Classe B Electric Drive al Raduno Interregionale Mobilità elettrica

Domenica 26 marzo abbiamo partecipato al 1° Raduno Interregionale Mobilità Elettrica e Sostenibile al volante di una Mercedes Classe B Electric Drive.

Domenica 26 marzo abbiamo partecipato al 1° Raduno Interregionale Mobilità Elettrica e Sostenibile al volante di una Mercedes Classe B Electric Drive.

Domenica 26 marzo si è svolto a Roma il 1° Raduno Interregionale Mobilità Elettrica e sostenibile, ovvero una “silenziosa” e pacifica carovana di veicoli elettrici che si è snodata lungo le strade del centro della capitale, approfittando anche del blocco ecologico della circolazione imposto dall’amministrazione comunale proprio per la giornata di domenica. 

All’appuntamento per la partenza, fissato alle ore 11.00 nei pressi dell’Auditorium Parco della Musica, noi di Motori.it eravamo presenti con una  tecnologica Mercedes Classe B Electric Drive, vettura 100% elettrica del Costruttore di Stoccarda messa a disposizione da Edilfar Rent, azienda leader nel settore del noleggio di auto a zero emissioni e partner ufficiale della Casa della Stella a tre punte.

L’interesse neo confronti della nostra Classe B 100% elettrica è cominciato però ben prima dell’inizio del raduno, infatti curiosi e passanti più volte si sono fermati ad ammirare la vettura al nostro passaggio, anzi più di una persona ha azzardato pure qualche domanda relativa alle caratteristiche tecniche dell’automobile. Come se non bastasse, prima di arrivare all’appuntamento fissato per la partenza, una pattuglia di Carabinieri ha fermato la nostra vettura ad un posto di blocco. L’interesse dei  militari dell’Arma verso la nostra auto ecosostenibile è stato subito evidente ed è sfociato in una divertente chiacchierata incentrata sempre sulle doti tecniche e tecnologiche della vettura.

Una volta giunti all’auditorium abbiamo avuto il piacere di conoscere tanti appassionati e proprietari di vetture elettriche, tutti molto eccitanti di partecipare all’evento. Il piazzale del’Auditorium in poco tempo è stato riempite da tantissime Nissan Leaf – l’auto elettrica più venduta al mondo – e la “cugina” Renault Zoe, certamente i modelli più rappresentati all’evento.

Nono sono mancati altri esemplari di Classe B, accompagnati da Volskwagen E-Up!, Bmw i3, Renault Twizy, senza dimenticare 3 esemplari – di cui uno arrivato addirittura dalla Svizzera – della potentissima e affascinante Tesla Model S la berlina-coupé ad alte prestazioni dell’azienda californiana fondata da Elon Musk.

Dopo aver attraversato il centro di Roma,  la sfilata delle vetture ecosostenibili si è conclusa nella Piazza della Bocca della Verità, non prima di aver effettuato una  breve sosta a Piazza Venezia,  di fronte al  maestoso Altare della Patria. Al termine dell’evento è stato possibile incontrare i rappresentanti del Campidoglio con cui si è parlato in modo costruttivo del futuro della  mobilità ecosostenibile nella Capitale e in Italia.

Questa importante kermesse è stata inoltre l’occasione per testare le doti della Classe B Electric Drive, una vettura capace di coniugare il lusso e il confort dei modelli Mercedes con l’ecosostenibilità di un motore 100% elettrico, in grado di sprigionare 132 kW (170 CV) e 340 Nm di coppia. Le caratteristiche del propulsore offrono prestazioni decisamente sportive, riassumibili in un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 7,3 secondi. Ovviamente i consumi di energia, che potrebbero permettere un’autonomia massima di circa 200 km, sono molto legati al tipo di prestazioni richieste dal guidatore, quindi se si viaggia con il piede pesante, l’autonomia scende vertiginosamente.

Per ricaricare le batterie agli ioni di litio si impiegano circa 12 ore utilizzando una normale presa elettrica domestica a 220 V, mentre se si opta per le colonnine pubbliche di ricarica rapida, il tempo scende a circa 4 ore. L’unico vero neo di questa vettura è orse il suo listino non proprio alla portata di tutti: bisogna infatti staccare un assegno di circa 43.000 euro, mentre se si vuole utilizzare la vettura solo per qualche giorno ci si può rivolgere alla già citata Edilfar Rent che propone una tariffa giornaliera per il noleggio pari a 60 euro, comprensiva di tessera per ricariche di energia illimitate dalle colonnine pubbliche Enel.

 

1° Raduno Interregionale Mobilità Elettrica e Sostenibile Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Audi A6 Allroad e Mercedes AMG GLE Coupé: la prova

Altri contenuti