Nuovo Peugeot e-Expert, il furgone compatto diventa 100% elettrico

Il nuovo veicolo commerciale di medie dimensioni targato Peugeot sposa una meccanica elettrica che può garantire fino a 330 km di autonomia senza emissioni nocive.

La Casa del Leone ha deciso di allargare la gamma del furgone compatto Peugeot Expert – distribuito in oltre 195mila unità a partire dal suo lancio avvenuto nel 2016 – con una nuova variante 100% elettrica studiata per essere la risposta ideale per i cosiddetti “trasporti dell’ultimo miglio”. Battezzato Peugeot e-Expert, il nuovo veicolo commerciale a zero emissioni risponde alle esigenze di mobilità dell’80% dei conducenti di veicoli commerciali che secondo le statistiche percorrono in media meno di 200 km al giorno. Il veicolo viene proposto con tre differenti tipi di lunghezze (Compact, Standard e Long), garantisce una capacità di traino di 1000 kg e un carico utile di 1275 kg, mentre l’autonomia può raggiungere i 300 km con l’adozione della batteria più potente.

Estetica specifica

Dal punto di vista estetico conserva lo stile muscoloso e dinamico delle versioni con motore termico a cui vengono aggiunte le seguenti personalizzazioni esterne:

  • Il logo del Leone caratterizzato da un colore cangiante (dal verde al blu, in base l’angolo di visione), posizionato sua nella zona anteriore che posteriore ed incluso nel “Pack Look” proposto in opzione
  • Lo sportellino per la ricarica posizionato sul parafango anteriore sinistro
  • La calandra anteriore di inedita concezione specifici
  • La scritta “e-Expert” sul portellone posteriore

Iniezione tecnologica per l’abitacolo

All’interno dell’abitacolo è possibile apprezzare una dotazione tecnologica particolarmente sofisticata che comprende tra le altre cose il sistema di infotainment 3D Connected Navigation abbinato ad un display “touch” posizionato al centro della plancia. Quest’ultimo permette di gestire la connettività per smartphone (compatibile con Apple Car Play e Android Auto) e i servizi TomTom Traffic che segnalano anche la posizione delle colonnine di ricarica disponibili lungo il percorso e l’indicazione del percorso in base all’autonomia residua della batteria. Non manca inoltre una strumentazione di tipo analogica che ingloba anche uno schermo da 3,5 pollici che offre informazioni specifiche sul funzionamento della meccanica elettrica. Completano la dotazione il nuovo comando del cambio automatico “e-Toggle”, il selettore della modalità di guida denominate Eco, Normal e Power e una buona serie di sistemi di assistenza alla guida (ADAS)

Meccanica a zero emissioni

Realizzato sull’architettura multienergia modulare EMP2 (Efficient Modular Platform), e-Expert sfrutta un powertrain 100% elettrico capace di sviluppare una potenza di ben 136 CV e una coppia massima di 260 Nm, disponibile immediatamente come su tutti i veicoli elettrici. Secondo i dati diffusi dal Costruttore, il furgone compatto transalpino raggiunge una velocità massima di 130 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in soli 13,1 secondi.

Due tipi di batterie per altrettanti livelli di autonomia

Il veicolo viene proposto con due differenti tipi di batterie, ovvero da 50 kWh o di 75 kWh. Quella meno potente (disponibile su carrozzeria Compact, Standard e Long), promette un’autonomia di 230 km secono il ciclo di omologazione WLTP. La versione con batterie da 75 kWh assicura invece un’autonomia di ben 330 km (WLTP).

Modalità di ricarica per tutti i gusti

Per quanto riguarda le modalità e i tempi di ricarica, l’E-Expert offre due tipi di caricabatteria a bordo: di serie è presente un caricatore monofase da 7,4 kW, mentre a richiesta si può scegliere il caricatore trifase da 11 kW.

Di seguito elenchiamo i vari tempi medi di ricarica a seconda delle potenze e tecnologie impiegate:

  • Da una presa domestica classica (8A): per una ricarica completa in 31h (batteria 50 kWh) o in 47h (batteria da 75 kWh)
  • Da una presa potenziata (16A): per una ricarica completa in 15h (batteria da 50 kWh) o in 23h (batteria da 75 kWh)
  • Da una Wall Box 7,4 kW: permette una ricarica completa in 7h30 (batteria da 50 kWh) o in 11h20 (batteria da 75kWh) con il caricatore monofase (7,4 kW)
  • Da una Wall Box 11 kW: permette una ricarica completa in 5h (batteria da 50 kWh) o in 7h30 (batteria da 75kWh) con il caricatore trifase (11 kW)
  • Da una colonnina di ricarica pubblica: la regolazione termica della batteria permette di utilizzare anche dei caricatori da 100 kW in corrente continua ottenendo quindi l’80% della ricarica in appena 30 minuti (batteria da 50 kWh) o in 45 minuti (batteria da 75 kWh).

Il nuovo Peugeot e-Expert sbarcherà sul mercato italiano nel corso del secondo semestre del 2020.

 

Nuovo Peugeot e-Expert: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Peugeot 2008 1.2 PureTech GT: la prova su strada

Altri contenuti