USA: stop ai piani di sviluppo per veicoli a celle di idrogeno

Francesco Giorgi
11 Maggio 2009
USA: stop ai piani di sviluppo per veicoli a celle di idrogeno

“Progetto troppo lungo nel tempo: rischiamo di spendere troppo”. Ridotto drasticamente il programma sull’idrogeno varato da Bush nel 2003

“Progetto troppo lungo nel tempo: rischiamo di spendere troppo”. Ridotto drasticamente il programma sull’idrogeno varato da Bush nel 2003

.

Con un colpo di spugna, l’amministrazione Obama ha deciso nei giorni scorsi di eliminare dall’agenda delle priorità i piani di sviluppo per veicoli a celle di idrogeno che erano stati varati nel 2003, dall’ex Presidente George Bush. Il programma prevedeva lo stanziamento di 1,2 miliardi di dollari per un progetto di ingrandimento della rete di distribuzione e di immagazzinamento dell’idrogeno da attuarsi nell’arco di un decennio e oltre.

Un lasso di tempo troppo lungo, secondo quanto dichiarato dal Segretario di Stato per l’Energia, Steven Chu: “Il Governo degli Stati Uniti ha preferito rivolgere la propria attenzione verso forme di risparmio energetico più immediate”.

Da parte sua, il portavoce del Dipartimento per l’Energia, Tom Welch, ha indicato gli immensi costi di sviluppo per una rete di distribuzione dell’idrogeno e di impianti di rifornimento, oltre a una serie di ostacoli di natura tecnica legati alla produzione dell’idrogeno e al suo immagazzinamento nei veicoli: tutti “capitoli” che rischierebbero di fare spendere enormi somme di denaro verso tecnologie dall’esito incerto.

Calcolatrice alla mano, le risorse destinate dall’amministrazione Obama per il 2010 indicano che per lo sviluppo delle tecnologie sulle celle di idrogeno verranno stanziati 68,2 milioni di dollari: poco meno di un terzo rispetto a quanto stanziato per il 2008 (ultimo anno della presidenza Bush), ovvero 169 milioni di dollari.

L’intera somma messa da parte per il 2010 riguarderà settori estranei all’automobile. I piani decisi da Obama, dunque, confermano la linea di condotta presentata nei mesi scorsi e confermata due settimane fa al momento dell’accordo tra Fiat e Chrysler: via libera agli studi su veicoli elettrici, allo sviluppo di tecnologie “ibride” e largo spazio a vetture di piccola cilindrata.

Seguici anche sui canali social

img_pixel strip_agos

Annunci Usato

  • bmw-316-d-touring-sport
    10.400 €
    BMW 316 d Touring Sport
    Diesel
    255.000 km
    06/2013
  • citroen-c3-1-4-vti-95-gpl-airdream-exclusive
    9.500 €
    CITROEN C3 1.4 VTi 95 GPL airdream Exclusive!!!!
    Benzina/GPL
    27.000 km
    06/2014
  • fiat-tipo-1-6-mjt-ss-sw-business-7
    13.800 €
    FIAT Tipo 1.6 Mjt S&S SW Business !!!!!
    Diesel
    118.000 km
    06/2018
  • fiat-500x-1-3-multijet-95-cv-lounge-10
    14.900 €
    FIAT 500X 1.3 MultiJet 95 CV Lounge
    Diesel
    115.000 km
    07/2016
  • volkswagen-golf-2-0-tdi-150-cv-dsg-life-12
    30.800 €
    VOLKSWAGEN Golf 2.0 TDI 150 CV DSG Life
    Diesel
    27.342 km
    03/2021
  • citroen-c3-bluehdi-100-ss-business-combi
    11.800 €
    CITROEN C3 BlueHDi 100 S&S Business Combi
    Diesel
    43.256 km
    11/2020
  • volkswagen-t-roc-1-6-tdi-advanced-bluemotion-technology-3
    25.500 €
    VOLKSWAGEN T-Roc 1.6 TDI Advanced BlueMotion Technology
    Diesel
    60.000 km
    11/2019
  • ford-focus-1-5-tdci-120-cv-startstop-sw-business-13
    11.000 €
    FORD Focus 1.5 TDCi 120 CV Start&Stop SW Business
    Diesel
    159.770 km
    09/2017
  • abarth-595-1-4-turbo-t-jet-165-cv-turismo-7
    16.500 €
    ABARTH 595 1.4 Turbo T-Jet 165 CV Turismo
    Benzina
    59.676 km
    07/2016

Ti potrebbe interessare anche

page-background