BMW: batteria più potente sulla Serie 2 Active Tourer 225xe

Con una potenza della batteria incrementata da 7,7 a 10 kWh, la tuttospazio bavarese percorre fino a 57 km in modalità elettrica.

Continua il rinnovamento della gamma elettrificata BMW con l’aggiornamento della Serie 2 Active Tourer 225xe che segue quello della 530e. La tuttospazio della Casa dell’Elica guadagna una batteria con una potenza incrementata da 7,7 a 10 kWh e può contare su un’autonomia cresciuta del 25% che arriva fino a 57 km in modalità elettrica verificata secondo il ciclo WLTP.

Prestazioni invariate e consumi ridotti

Per fare il pieno di energia occorrono 5 ore con il cavo standard collegandosi ad una presa domestica, un tempo che può essere ridotto a 2 ore con l’i Wallbox BMW. Per il resto, non ci sono novità, infatti la vettura può contare su una potenza complessiva di 224 CV e su una coppia di 385 Nm provenienti dalla sua power unit composta dal 3 cilindri da 1,5 litri da 136 CV e dal motore elettrico da 88 CV che agisce sull’asse posteriore. Considerato lo schema meccanico l’auto si avvale anche della trazione integrale come indica la x presente nella sigla identificativa del modello.

A fronte di prestazioni invariante, con una velocità massima di 202 km/h (130 km/h in modalità elettrica) ed un’accelerazione da 0 a 100 km/h coperta in 6,7 secondi, i consumi si riducono di una percentuale superiore al 15%, con una richiesta di carburante compresa tra i 2,1 e gli 1,9 litri di benzina per percorrere 100 km. Chiaramente, scendono anche quelli relativi all’elettricità, che si attestano tra i 14,2 ed i 13,5 kWh per coprire una distanza di 100 km.

 

 

Altri contenuti