BMW Vision DC Roadster: nuovo concept elettrico

BMW presenta la sua nuova moto elettrica, la Vision DC Roadster, che rappresenta più che un’idea per le due ruote del futuro in salsa bavarese.

Bmw guarda al futuro non solo nel mondo delle quattro ruote, ma anche in quelle delle due, così dopo il Concept R18 portato al Concorso di Eleganza di Villa d’Este, adesso tocca alla BMW Vision DC Roadster, in attesa di scoprire cosa porterà sotto ai riflettori di EICMA 2019. Quest’ultimo concpet, a differenza di tanti altri lanciati e mostrati dalla Casa tedesca nel recente passato, ha tutte le specifiche per diventare in breve tempo una moto da lanciare sul mercato. Inoltre la Vision DC Roadster ricorda le forme tipiche del motore boxer, di cui l’azienda di Monaco di Baviera fa un vero e proprio vanto. “Il motore boxer è il cuore e il vero protagonista di BMW Motorrad, ma BMW Motorrad è anche sinonimo di concept visionari di veicoli a emissioni zero. Cosa succederebbe se il classico motore boxer venisse sostituito con un motore elettrico e batteria? La Vision Bike mostra la capacità del BMW Group di mantenere l’identità e l’iconicità di BMW Motorrad e allo stesso tempo di presentare un nuovo entusiasmante tipo di piacere di guida”, spiega Edgar Heinrich, responsabile del design di BMW Motorrad.

Su questa Vision DC Roadster è stata scelta una disposizione delle batterie montate in modo verticale, mentre sui fianchi della carena sporgono due elementi laterali con nervature di raffreddamento e ventilatori integrati, che ricordano un po’ l’impostazione tipica del boxer, mentre il propulsore elettrificato si trova in basso per ancora più rasoterra il baricentro. Sempre Edgar Heinrich spiega quanto possa essere emozionante guidare una moto del genere: “Chiunque abbia mai guidato una moto sa bene quanto possano essere emozionanti le due ruote anche in versione elettrica. L’elevato livello di coppia consente un’accelerazione mozzafiato. Questa potenza quasi brutale crea un’esperienza completamente nuova”.

Altri contenuti