Shakedown by Hookie Co: moto custom su base BMW R 100

Shakedown by Hookie Co è una nuova moto personalizzata su base BMW R 100 del 1979. Tanti elementi di pregio e dettagli raffinati, fanno di questa moto un oggetto di stile.

Shakedown by Hookie Co: moto custom su base BMW R 100

di Tommaso Giacomelli

16 Aprile 2019

Nel mondo delle due ruote ci sono veramente tante icone, delle moto leggendarie che hanno scritto importantissime pagine di storia. Appartiene sicuramente a questa categoria la BMW R 100, che è a sua volta anche uno dei modelli più apprezzati per dar libero sfogo alla propria fantasia e per presentare delle versioni inedite e personalizzate. Nelle corso degli anni abbiamo visto tantissime versioni di BMW R 100, ma stavolta è stato fatto qualcosa di non banale con la Shakedown by Hookie Co.

La base di partenza per quest’opera è una BMW R100/7 del 1979, alla quale è stato rimosso il motore per consentirgli un’opera di ricostruzione completa con tanto di upgrade da parte degli specialisti di Sport-Evolution. Sono state poi compiute altre operazioni fondamentali come il cambio del filtro dell’aria e un controllo rapido dell’airbox. La scelta dello scarico è ricaduta su un SuperTrapp, corto e posizionato in alto protetto da una coperta termica per non infastidire il centauro.

È stato adottato anche un telaietto posteriore inedito abbinato alla sella in pelle marrone scuro, che ha la possibilità di ospitare un passeggero o un eventuale bagaglio. Sul lato sinistro è stata montata una borsa laterale Wheelborne, mentre al posteriore si vede la cura del dettaglio con la staffa realizzata a mano per il montaggio della targa e degli indicatori di direzione. Gli uomini di Hookie Co. hanno poi usato altri elementi specifici per la loro Shakedown come: gli ammortizzatori YSS al posteriore, la pompa freno Brembo, il tappo del serbatoio, le pedane e i parafanghi in alluminio laminati a mano sia all’anteriore che al posteriore. Non trascurabili sono altri oggetti raffinati come i manubri LSL, le manopole Biltwell Inc. e gli interruttori Motogadget. A completare l’opera c’è la carena con verniciatura monocromatica leggermente satinata, messa in risalto dal contrasto con il nero brillante di ruote, telaio e manubrio.