KTM: le novità del Motor Bike Expo 2019

KTM porta al Motor Bike Expo di Verona le sue novità. Spazio per le Super Duke, per la 790 Adventure e per tante altre moto della famiglia austriaca.

Al Motor Bike Expo 2019 di Verona, al padiglione 7 di VeronaFiere, sarà possibile conoscere tutte le novità che la Casa austriaca KTM porterà per l’occasione. Per la maggior parte si tratta di modelli che hanno fatto la loro prima apparizione sotto i riflettori di EICMA 2018, ma nello scenario di VeronaFiere divideranno lo spazio allo stand con i concessionari Hobby Motor, Team Cico, Kappa Padova, Motogamma e Cubimoto.

Una delle protagoniste attese è la KTM 690 SMC R, che nella versione 2019 è stata totalmente rinnovata con un motore monocilindrico LC4 di ultima generazione che sviluppa 74 cv di potenza e 73,5 Nm di coppia. La ciclistica ha visto una certa evoluzione, a partire dalle sospensioni WP APEX di ultima generazione regolabili al 100%. Le sovrastrutture sono anch’esse nuove, più snelle, e il serbatoio con 1,5 litri di capienza in più.

A Verona sarà l’occasione per conoscere anche le 1290 Super Duke GT e 1290 Super Duke R, due moto strepitose che si fregiano del bicilindrico V2 LC8 da 1.301 cc che nella GT raggiunge la potenza di 175 cavalli (177 cavalli nella versione R) con 141 Nm di coppia. Nuove le modalità di guida Track (opzionale) e l’adozione del Quickshifter+ che permette di avere delle cambiate più rapide.

Ma la più attesa tra le KTM è senza ombra di dubbio la 790 Adventure. Si tratta di una moto ideale per un viaggiatore audace, che è stata dotata di una ciclistica evoluta equipaggiata con sospensioni WP da 200 mm di escursione. La sella è regolabile su due posizioni (830 e 850 mm), come è regolabile anche l’ampio cupolino. La versione 790 Adventure R è stata realizzata insieme al Red Bull KTM Rally Factory Racing Team, ed è concepita per chi voglia affrontare anche i percorsi fuoristrada insidiosi. Rispetto alla versione stradale è dotata di: sospensioni WP XPLOR regolabili e con corsa maggiorata, di parabrezza più compatto per garantire maggior visibilità in fuoristrada e di una sella realizzata in un unico pezzo per facilitare i movimenti del pilota. Entrambe le versioni sfruttano a pieno il motore bicilindrico parallelo LC8c da 799 cc, per una potenza di 95 cv e una coppia di 88 Nm. L’elettronica di bordo offre una scelta di riding mode ricca (Street, Offroad, Rain, e Rally che è di serie sulla versione R), inoltre non manca il controllo di trazione (MTC), la regolazione automatica del freno motore (MSR) e l’ABS cornering. Sono disponibili in optional il Quickshifter+ e il Cruise Control.

Al Motor Bike Expo saranno presenti anche la Moto2 portata in gara lo scorso anno da Miguel Oliveira, la 250 SX-F vincitrice del Mondiale MX2 con Jorge Prado e la 350 EXC-F guidata da Cody Webb.

Altri contenuti