Suzuki protagonista al Motor Bike Expo 2019

Suzuki si candida ad essere uno dei grandi protagonisti della Motor Bike Expo di VeronaFiere, dal 17 al 20 gennaio. La Casa di Hamamatsu sfoggia tutta la gamma moto e scooter rinnovata.

Suzuki protagonista al Motor Bike Expo 2019

di Tommaso Giacomelli

10 Gennaio 2019

Al Motor Bike Expo che si terrà dal 17 al 20 gennaio 2019 presso VeronaFiere, ancora una volta il ruggito dei motori sarà la colonna sonora. Si candida come grande protagonista della rassegna veneta, la casa di Hamamatsu, Suzuki, che sotto ai riflettori sfoggerà tantissime delle sue nuove uscite a due ruote. Al padiglione 6, che ospiterà il brand giapponese, l’attenzione verrà catturata dalla nuova Katana e da tutta la rinnovata gamma di scooter e moto. A riempire la cornice di questa area ci saranno degli storici partner di Suzuki, come Motul, fornitore storico di lubrificanti, che esporrà la GSX-RR da MotoGP per la gioia degli appassionati delle corse e non solo, e come SC-Project, che ha collaborato con Suzuki per realizzare la grintosa versione Yugen, che presenta scarico in titanio SC1-R, frecce a LED e porta targa in ergal.

Katana e SV650X-TER sotto ai riflettori

Tra gli esemplari di Katana sarà presente uno vestito di nero, personalizzato con numerosi accessori creati da Rizoma. Questi dettagli sono di alta qualità, ricavati dal pieno partendo da blocchi d’alluminio e rifiniti con una particolare cura. Il loro elenco fa brillare gli occhi ai cultori del genere e va dagli specchi alle frecce a LED passando tra le altre cose per le leve 3D del freno e della frizione regolabili e snodate, le manopole Sport, le pedane B-Pro per il pilota e il passeggero, lo snello porta targa Fox e una serie di tappi. Per coloro che amano le moto dal gusto vintage, la SV650X-TER sarà un’occasione imperdibile, perché si tratta di un’originale café racer che rimanda alla memoria le moto da corsa del passato con il cupolino tondeggiante e la sella a coste. La sua sagoma snella è valorizzata dai collettori di scarico fasciati con bende termiche e dal silenziatore omologato a doppio tromboncino by Fresco, oltre che da un porta targa compatto, dagli specchietti a stelo corto e dalle piccole frecce a LED.

Famiglia GSX al completo

Al Motor Bike Expo si esibirà al completo la famiglia di GSX, partendo dalla più piccola la GSX-S125. È la moto ideale per muovere i primi passi su due ruote e per prepararsi magari al passaggio alla GSX-S750, la media di Hamamatsu, recentemente presentata anche in versione depotenziata a 35 kW. A chiudere il gruppo ci sarà poi la muscolosa GSX-S1000, esposta anche nella versione carenata GSX-S1000F. Gli appassionati potranno ammirare da vicino a VeronaFiere anche la GSX-R1000, indiscusso punto di riferimento nel panorama delle sportive.

V-STROM e Burgman

Ruberanno la scena anche le Suzuki V-STROM 650 V-STROM 1000 che compongono la gamma Sport Enduro Tourer e che sono entrambe declinate anche nella variante XT, con cerchi a raggi. Burgman 400 e l’Address 110 sono elementi della famiglia di scooter che saranno presenti a Verona. Il primo, comodo e maneggevole, è protagonista in questo periodo di una delle imperdibili campagne promozionali Suzuki ed è acquistabile fino a fine marzo a soli 6.990 euro chiavi in mano, con l’estensione della garanzia a quattro anni compresa nel prezzo. Il secondo ha recentemente ottenuto l’omologazione a Euro4.

Tutto su: Suzuki