Royal Enfield: più potenza per la Himalayan?

Royal Enfield amplierà la sua gamma di motociclette con motore bicilindrico da 650 cc. Il prossimo anno dovrebbe debuttare la Himalayan con questa unità.

Royal Enfield: più potenza per la Himalayan?

di Tommaso Giacomelli

29 Ottobre 2018

Royal Enfield, con tutta probabilità, nel 2019 porterà il suo motore bicilindrico da 650 cc anche alla Himalayan, ampliando in questo modo la sua gamma. Questo sono le voci che si susseguono specialmente in India, la terra di origine di questa Azienda. La moto in questione dovrebbe condividere motore e telaio con le due sorelle stradali, Interceptor e Continental, variando soltanto nelle sovrastrutture e in alcuni elementi, come la seduta e l’impianto di scarico. Il propulsore, nel dettaglio, è il nuovo bicilindrico parallelo da 648 cc, 8 valvole, con raffreddamento a aria/olio, sviluppato per offrire ai regimi medio-bassi delle prestazioni convincenti, essendo questi i regimi più sfruttabili in strada.

Questo bicilindrico sviluppa una potenza di 47,6 CV a 7.100 giri con una coppia massima di 52 Nm disponibile già a 4.000 giri, mentre il cambio è a 6 marce e dotato di frizione assistita per rendere meno difficile e difficoltoso lo sforzo sulla leva. In termini di ciclistica, per la Himalayan le quote rimangono contenute, 1400 mm di interasse e un peso a secco intorno ai 200 kg che garantiscono così una discreta agilità. L’impianto frenante rimane quello condiviso sempre con Interceptor e Continental, che prevede uno schema formato da disco singolo anteriore da 320 mm e da uno posteriore da 240 mm, chiaramente con ABS.

Impossibile pensare che Royal Enfield sbarchi a Milano per EICMA 2018 con la nuova Himalayan dotata di bicilindrico, più probabile invece che questo modello faccia il suo esordio a partire dal prossimo anno. Il CEO di Royal, Siddhartha Lal, ha parlato di un futuro ampliamento della gamma a conferma che questa moto molto probabilmente si farà. Per il prossimo Salone di Milano, che a breve aprirà le sue porte, è plausibile pensare che sarà presente sotto ai riflettori un concept, per poi presentare il modello definitivo quando andranno in scena i grandi saloni auto/moto indiani, per una presentazione definitiva da giocare in casa.

Tutto su: Royal Enfield