Arc Vehicle presenta la Vector ad EICMA 2018

Arc Vehicle farà il suo esordio ad EICMA 2018 con una futuristica moto elettrica, la Vector. Un progetto sofisticato pronto a sbalordire la platea milanese.

Arc Vehicle è un costruttore britannico, fondato da un paio d’anni da Mark Truman, ex responsabile  dei progetti “speciali” per il gruppo Jaguar-Land Rover. Adesso per questa recente casa di motociclette sarà il momento di esordire all’importante rassegna internazionale di Milano, EICMA, che aprirà le sue porte molto a breve. Il gruppo di lavoro con a capo proprio Mark Truman ha reclutato un team di specialisti in progettazione veicoli e un ex ingegnere capo della MotoGP, impegnati nello sviluppo della Vector, la prossima moto elettrica che vedremo presentata proprio nel Capoluogo lombardo. Truman assicura che si tratterà della moto elettrica più affascinante, appagante e sicura di sempre.

Questa due ruote sarà soprattutto un punto di riferimento per quanto riguarda l’applicazione della tecnologia, perché sarà in grado di comunicare “direttamente” con il pilota attraverso una tuta dotata di sensori ed abbinata a particolari guanti, stivali e a un casco all’avanguardia, dotato di display interno. “Il tutto all’insegna della più coinvolgente esperienza motociclistica oggi sul mercato”, assicura Truman. La sicurezza sarà al centro di questo progetto, con strumenti che possono aiutare in modo chiaro il pilota, come per esempio, quando un’auto che si avvicina troppo potrebbe essere segnalata con una vibrazione sulla spalla, oppure il “consiglio” di rallentare in prossimità di una curva stretta attraverso una vibrazione alla mano destra.

Ma la Arc Vector non vuole essere soltanto un concentrato di tecnologia, anche la ciclistica reclama la sua parte, che non sarà affatto banale, visto con quanta cura e meticolosità è stata progettata. Ma per scoprire nel dettaglio come sarà, bisognerà attendere EICMA 2018. Dall’immagine rilasciata in anteprima, si scorge la presenza di una forcella monobraccio con ammortizzatore sulla destra. Le forme sono anch’esse futuristiche, tracciate da una carrozzeria minimalista che scorre senza soluzione di continuità dal muso sul motore elettrico fino alla sella. Sicuramente i riflettori del Salone milanese saranno puntati sulla Vector, con delle aspettative certamente elevate.

I Video di Motori.it

Yamaha Ténéré 700 Rally Edition

Altri contenuti