Suzuki Katana: il teaser ufficiale

In vista di Intermot, durante il quale verrà presentata a giornalisti e appassionati, Suzuki mostra un video teaser della sua nuova Katana. Si tratta di un modello ispirato ad una vecchia gloria del passato.

Siamo arrivati alle porte di Intermot, il Salone di Colonia che inizierà il 2 ottobre prossimo. In questa occasione verrà svelata da parte di Suzuki la sua nuova e attesa moto, la Katana. Intanto la Casa di Hamamatsu ha rilasciato un video teaser in cui si celebra il legame tra la tradizione giapponese della spada katana, affilatissima arma da battaglia, e questa nuova due ruote, della quale appare, per un breve istante, la silhouette intera, e in dettaglio il serbatoio con logo Suzuki in bella vista.

La moto, ispirata alla Katana del 1981, ripropone le linee della sua progenitrice aggiungendoci uno stile da streetfighter attuale. Da quello che si capisce dal video, la carena sarà in colore argento classico e avrà un cupolino compatto e solidale alla forcella. Dal punto di vista tecnico, la nuova Katana avrà un legame stretto con la GSX-S 1000, della quale dovrebbe ereditare il motore 4 cilindri da 145 CV. Sembrano invece tramontare le indiscrezioni più affascinanti, provenienti proprio dal Sol Levante, che parlavano di una Katana super potenziata, realizzata sulla base del concept Recursion che la Casa di Hamamatsu aveva presentato nel 2013 a Tokyo e dotata di motore bicilindrico 700 turbo da 150 CV con telaio a traliccio e con forcellone monobraccio. Ad ogni modo le prestazioni sono garantite, anche se questa moto non sarà una aggressiva supercharged, come in molti speravano.

Per sapere effettivamente come sarà questa nuova motocicletta di Suzuki, bisognerà aspettare la presentazione ufficiale che avverrà a Intermot, a Colonia. Un’altra due ruote di Suzuki che aveva destato una certa curiosità era la nuova Hayabusa, che certamente non sarà presente al Salone di Colonia, ma della quale se ne riparlerà, forse, in vista di EICMA o, più probabilmente, l’anno venturo quando l’arrivo della Euro 5 costringerà le case a rinnovare buona parte dei loro modelli.

I Video di Motori.it

Yamaha Ténéré 700 Rally Edition

Altri contenuti