Yamaha WR450F: la enduro si rinnova

Tommaso Giacomelli
27 Settembre 2018
2019_YAM_WR450F_EU_DPBSE_ACT_004-1_tcm285-747844

La Yamaha WR450F si presenta nella versione 2019, garantendo ai piloti più leggerezza e la capacità di affrontare ogni strada e circuito raggiungendo il massimo della prestazione.

Continua la grande tradizione delle enduro quattro tempi di Yamaha, così arriva la nuova WR450F, adesso rielaborata per erogare più potenza e al contempo offrire agilità, versatilità e manovrabilità superiore rispetto alla vecchia generazione. Questa tradizione va avanti da oltre vent’anni, e la versione MY 2019 rappresenta un grande passo in avanti, senza però lasciare indietro gli elementi che hanno costituito il successo di questo modello: solidità, affidabilità e prestazioni anche alle alte velocità. A dimostrazione della bontà delle enduro di Yamaha ci sono i numerosi successi ottenuti nelle competizioni off-road organizzate in tutto il mondo.

La nuovissima versione di WR450F è dotata di un sofisticato motore a testa rovesciata con cilindro inclinato all’indietro a garanzia di una massa perfettamente centralizzata. Questa unità è a 4 valvole da 450 cc con coppia elevata, ed è capace di erogare una potenza utile lineare e dal range ampio. Grazie alla grande trazione, la WR450F offre prestazioni che consentono di registrare tempi superiori nel corso degli appositi test enduro, rispetto alla versione precedente. Il motore più potente produce uno spettro più ampio di potenza di trazione e offre un controllo più agevole dell’accelerazione sui circuiti più tecnici. Anche i miglioramenti effettuati sul telaio, adesso più leggero e slanciato, garantiscono un miglior rendimento per il pilota.

Adesso vi è una dose di tecnologia raffinata in più, grazie al Wi-Fi a bordo, che permette di configurare la nuova WR450F adattandola alle diverse tipologie di circuito e alle condizioni atmosferiche utilizzando il proprio smartphone associato alla Communication Control Unit, disponibile nel kit “Race” (optional). La app Power Tuner offre ai piloti WR450F la possibilità di regolare, in tempo reale, i tempi di alimentazione e di avviamento e di caricare/condividere i dati della moto, per offrire la migliore configurazione da gara.

Il comando per la doppia mappatura è integrato sul manubrio, accanto alla frizione, e permette di selezionare una delle due mappature del motore semplicemente premendo un pulsante, per rispondere alle nuove condizioni ambientali del tracciato. Questo pulsante sottolinea la versatilità della nuova WR450F nonché la sua capacità di adattamento.

Avevamo accennato al cambiamento del telaio, adesso con trave bilaterale in alluminio più slanciato e leggero, per offrire una sensazione di guida meno impegnativa e più agile sui tracciati tortuosi, rocciosi o particolarmente tecnici. A livello di design, il tubo anteriore è stato posizionato
diversamente rispetto al passato, e il nuovo telaio presenta un innesto carburante dritto, una maggiore zona di ammortizzazione e un supporto più ampio per il braccio posteriore.

A livello di sospensioni la Yamaha WR450F vanta un sofisticato sistema che assicura stabilità di ammortizzazione ed elevate forze di reazione al terreno alle basse e alle medie velocità. Dotate di nuovi interni con molle ad alta compressione e lunghezza aumentata, le forcelle anteriori a steli rovesciati Aria Olio Separati KYB garantiscono eccellenti caratteristiche di smorzamento e stabilità su ogni tipo di terreno, invece i
tubi esterni resistenti alla flessione contribuiscono a creare una sensazione di sicurezza al contatto con il suolo. L”ammortizzatore posteriore si basa sul sistema in dotazione a YZ450F e, al pari delle forcelle, offre opzioni di configurazione specifiche dei modelli enduro. La nuova molla elicoidale dal diametro di 11,5 mm è di 350 grammi più leggera. Un’altra interessante novità è il serbatoio in resina di nuova concezione con capacità di 7,9 litri e dotato di pompa carburante compatta.

Il nuovo modello è dotato di un paramotore in resina più ampio e leggero, pensato per proteggere il telaio, il motore, i manicotti e la pompa dell’acqua nei solchi profondi e dai detriti volanti. Il frontale aderente previene l’accumulo di fango e sassi negli interstizi dei carter limitando un eventuale incremento del peso in ordine di marcia. La scatola dell’aria completamente rinnovata permette una manutenzione più facile e senza attrezzi. Per completare il tutto la nuova enduro di Yamaha dispone di una frizione dotata di disco ad elevata resistenza termica, che si avvale di una trasmissione a 5 rapporti lunghi con interni modificati che garantisce eccellenti prestazioni off-road su terreni difficili e tecnici, oltre a elevate velocità nei tratti sterrati pianeggianti.

I nuovi modelli WR450F, WR250F saranno disponibili presso i concessionari Yamaha a partire da ottobre 2018.

Seguici anche sui canali social

Annunci Usato

Ti potrebbe interessare anche

page-background