Ducati Scrambler Icon: la nuova arrivata di Borgo Panigale

La Ducati Scrambler si rinnova e arriva la Scrambler Icon. Nuovi contenuti tecnologici e soluzioni tecniche che migliorano l’esperienza di guida e il comfort.

Ducati Scrambler Icon: la nuova arrivata di Borgo Panigale

di Tommaso Giacomelli

11 settembre 2018

Ducati Scrambler, un binomio nato nel 2014 e che ha già conquistato una grande fetta di appassionati. I motivi del successo risiedono nel suo apparire bella e avventurosa, un po’ vintage ed essenziale al tempo stesso. A testimonianza del grande successo ottenuto da questa due ruote di Borgo Panigale, ci sono il numero di vendite registrate in questi quattro anni: più di 55.000 nel mondo. Adesso Ducati Scrambler si rinnova cercando di divenire più moderna e confortevole, mantenendo però intatta la sua anima che guarda comunque al passato e al periodo d’oro degli anni ’60.

Arriviamo quindi alla nuova Scrambler Icon, la nuova moto che si caratterizza per il massiccio uso di alluminio che ben si coniuga con l’acciaio del serbatoio a goccia e con il vetro del nuovo faro anteriore, di forma circolare e con un richiamo diretto al vintage. Il suo design è molto ricercato, e i dettagli sono raffinati, come la scelta di verniciare il motore in nero, oppure come l’adozione di alette dei cilindri spazzolate e i cerchi ruota con lavorazioni a vista. Il faro anteriore è innovativo, poiché dotato di DRL (Daytime Running Light) a LED, che permette di essere ben riconoscibili nel traffico, anche di giorno, così come i nuovi indicatori di direzione a LED che si spengono automaticamente. A livello ergonomico migliorano anche i commutatori del manubrio, che permettono di scorrere più facilmente il menù della strumentazione LCD, che adesso mostra anche la marcia inserita e il livello del carburante.

Sulla Scrambler Icon rimane invariato il manubrio largo e alto, ma arriva una nuova sella piatta che con il rinnovato setup delle sospensioni garantiscono una posizione di guida comoda, rilassata e un comfort di marcia superbo. Il peso ridotto, il baricentro basso e i pneumatici leggermente tassellati, permettono di districarsi con la Scrambler Icon in ogni situazione, ed in completa sicurezza grazie all’ABS Cornering Bosch, contenuto inedito ed esclusivo per questa categoria di veicoli. La nuova frizione idraulica permette un azionamento più morbido mentre la leva regolabile, come quella del freno anteriore, permette di adattarla secondo le proprie esigenze. Il motore rimane il fedele 800 di Casa Ducati.

Tutto su: Ducati Scrambler 800