Bmw 400 X: primo contatto con lo scooter teutonico

Il 400 X si presenta come un versatile scooter di media cilindrata dal look accattivante e dotato di un livello di connettività elevato.

Il nuovo Bmw 400 X si presenta come uno scooter tecnologico e versatile che va a posizionarsi al di sotto dei modelli C 650 Sport e C 650 GT, ma rispetto a questi ultimi si propone come un veicolo dalla fascia di utilizzo più ampia e capace di soddisfare una più consistente fetta di clientela. Il 400 X risulta infatti ideale per affrontare il caotico traffico delle grandi città che si snoda lungo le vie più strette, quanto sulle strade a scorrimento veloce, senza però disdegnare le gite fuoriporta a medio raggio.

Esteticamente erede lo stile delle aggressive moto enduro appartenenti alla gamma “GS”, in particolare nel frontale dove sfoggia il doppio proiettore asimmetrico con tecnologia Full-LED ed il tipico becco posizionato immediatamente sotto. La funzionalità di questo scooter hi-tech viene esaltata dalla presenza di utili vani portaoggetti, di cui due posizionati nello scudo e dotati di chiusura con la chiave e ingressi USB e 12V. Non manca inoltre il pratico sistema a soffietto flexcase che permette di stivare nel vano sottosella un casco di tipo integrale.

Dal punto di vista tecnologico segnaliamo la presenza del display TFT a colori da 6.5 pollici che permette di connettere il BMW Motorrad Multi-Controller e il proprio smartphone per una gestione delle funzioni sempre ottimale. Sfruttando la connessione senza fili Bluetooth risulta possibile ricevere ed effettuare chiamate, visualizzare le notifiche del proprio telefono e sfruttare le informazioni del sistema di navigazione satellitare. Questo sistema multimediale sarà disponibile come optional a pagamento, anche se il prezzo ufficiale non è ancora stato comunicato.

Saliti in sella e impugnando il manubrio si apprezza l’ottima posizione di guida – anche per i più alti e comoda per le lunghe percorrenze – che si riesce ad assumere, grazie al giusto posizionamento dei componenti di guida, della seduta e ovviamente della pedana, il tutto coadiuvato dal parabrezza dalle forme compatte e non regolabile che protegge soprattutto quando si è a velocità sostenuta. Il 400 X viene spinto da un propulsore da 350 cc in grado di sviluppare 34 CV, più che sufficienti a regalare grosse soddisfazioni quando si gira la manopola del gas. Il cambio è automatico di tipo CVT, non manca inoltre il controllo della trazione ASC di serie ed il sistema ABS.

Il doppio ammortizzatore posteriore – regolabile nel precarico – e quelli anteriori lavorano in maniera egregia con la ruota davanti da 15 pollici e quella dietro da 14 pollici (quest’ultima avvolta da uno pneumatico che misura 150/70). Questo mix permette di assorbire al meglio le asperità della strada e nello stesso tempo di regalare un ottimo feeling anche nelle pieghe più veloci ed estreme. Disponibile nelle colorazioni Zenith Blue e Alpine White, il Bmw 400 X viene offerto ad un prezzo di partenza pari a 6.950 euro.

I Video di Motori.it

Renault Clio Cup: gara sul bagnato per Motori.it

Altri contenuti