Bmw 9cento Concept, protagonista al Concorso d’Eleganza Villa d’Este

Sotto i riflettori di Villa D’Este viene svelata una concept da turismo agile, veloce e confortevole quando si affrontano tanti chilometri.

Bmw Motorrad, dopo aver svelato il futuristico scooter concept Lac Rose, arriva al celebre e attesissimo Concorso d’Eleganza Villa d’Este con un’altra interessante novità rappresentata dalla Bmw 9cento Concept. Probabile anticipazione di futuro modello di serie “Adventure Sport”, questa concept interpreta in modo sapiente la filosofia di una moto da turismo capace di mescolare un design moderno e accattivante con un corredo tecnico studiato per esaltare l’agilità e il piacere di guida.

La 9cento Concept vanta una coda corta e scarica – con sottoscocca del codone in alluminio lavorato dal pieno – che si contrappone con una zona anteriore dove si concentra la maggior parte del volume. Questa scelta, oltre che estetica, favorisce il divertimento in sella a questa moto, mentre il reparto sospensioni (forcella a steli rovesciati e forcellone con monoammortizzatore senza leveraggi)  è stato messo a punto per regalare il massimo confort durante i viaggi più lunghi. Il segreto si nasconde infatti nell’ampia escursione della molla dell’ammortizzatore che oltre ad offrire un ottimo confort aiuta a conferire al mezzo una dinamica ai massimi livelli. Il telaio risulta in lega di alluminio ed ingloba perimetralmente il gruppo propulsore.

La presenza del parabrezza, coadiuvato dalla particolare carenatura anteriore, protegge il centauro dal vento e dalla pioggia, infine l’ottima stabilita offerta risulta anche merito della presenza del triangolo del telaio rinforzato con strati di polimeri e fibra di carbonio, tecnologico materiale conosciuto con il nome di CFRP (Carbon Fibre Reinforced Plastic).

Come tutte le moto turismo di elevato livello, anche la Motorrad 9cento pone particolare attenzione alla capacità di carico che può contare su un nuovo tipo di vani dotato di un sistema clip-on. La doppia valigia laterale, oltre a vantare un ampio vano di carico, offre anche un maggiore spazio per il passeggero posteriore. Quando c’è bisogno del suo utilizzo è possibile agganciarlo in modo semplice ed intuitivo sfruttando un elettromagnete che si attacca alla parte inferiore del supporto. In questo modo è possibile godere di due moto in una: senza le valige, la 9cento Concept si presenta come una sportiva agile e divertente che da il meglio di sé su vari tipi di percorso, mentre con le borse laterali agganciate si trasforma in una comoda e confortevole moto da turismo sviluppata per macinare chilometri nella più totale comodità.

Bmw 9cento Concept Vedi tutte le immagini
Altri contenuti