Tourist Trophy: al via l’edizione 2018 sull’Isola di Man

Al via il 26 maggio l’edizione novantanove del Tourist Trophy sull’Isola di Man. Saranno moltissimi i partecipanti, ma ci sono anche degli assenti illustri ai nastri di partenza.

Inizierà sabato 26 Maggio la novantanovesima edizione del Tourist Trophy sull’Isola di Man. Si tratta della gara più spettacolare, incosciente e pericolosa che si possa correre sulle due ruote, un evento che regala grandi emozioni e adrenalina. Il percorso è composto dalle 37,73 miglia di Mountain Course, in cui si sfideranno diverse categoria di moto, dalle Superbike alle Supersport, passando per Lightweight e addirittura Sidecar. Quest’anno non mancheranno anche le moto elettriche a completare un parterre davvero ricco.

L’edizione del 2018 del TT Island sarà orfana di alcuni dei suoi protagonisti: sicuri assenti sono John McGuinness, il pilota con il palmarès più ricco attualmente in attività, che non correrà per complicazioni legate alla frattura sofferta lo scorso anno alla North West 200, e anche Bruce Anstey alle prese con una ricaduta del tumore di cui aveva sofferto in passato. Incerto fino al via sarà un altro dei big di questa corsa, Ian Hutchinson, che proverà a correre nonostante abbia tolto i fissatori esterni alla gamba fratturata nella Senior dello scorso anno solo da un mese. Chi invece non mancherà di correre in più categorie è Michael Dunlop, che guiderà BMW e Honda nelle endotermiche, mentre siederà su una Patron nelle Lightweight, proprio come l’italiano Stefano Bonetti. Confermati tutti gli altri grandi protagonisti di questa competizione, a partire da Conor Cummins, che sfoggerà con orgoglio il numero 1 sulla carenatura.

La copertura TV è assolutamente limitata per seguire questa splendida ed eroica corsa, perché i diritti appartengono alla rete britannica ITV4, la quale però trasmette ogni sera una sintesi della giornata, con diverse interviste e contenuti. Vi è anche un’altra strada per seguire il Tourist Trophy, che è quello della diretta radio da Manx Radio TT, che racconta e commenta integralmente prove e gare, esclusivamente in inglese. Il primo appuntamento nel calendario è sabato 26 maggio alle 18:20, seguiranno corse lungo l’arco di tutte le giornate fino al 7 giugno, giorno conclusiva di questa rassegna.

Altri contenuti