Vespa: arriva la versione elettrica

La mitica Vespa sposa il concetto di mobilità sostenibile e diventa elettrica.

Fuori è sempre lei, la classica Vespa Piaggio, con le linee senza tempo che ne fanno un oggetto di moda italiano in grado di conquistare estimatori in tutto il mondo. Ma nell’anima e anche in alcune soluzioni tecniche è un mezzo moderno in grado di soddisfare le esigenze di mobilità delle città di oggi.

Parliamo di mobilità ad impatto zero grazie ad un propulsore capace di fornire 2 kW continui ma con una punta di 4 kW di potenza massima. Tutto questo chiaramente la porta ad avere uno spunto superiore a quello dei tradizionali scooter da 50cc.

Ma non è tutto perché c’è anche il sistema multimediale con tanto di display a colori per interagire con gli smartphone di ultima generazione. Insomma, l’infotainment è diventato importante anche sulle due ruote e ci mancherebbe visto che ormai viviamo in un mondo sempre più connesso.

La riserva di energia di questo modello di Vespa particolare risiede nella sua batteria agli ioni di litio che le consente di percorrere fino a 100 km, o addirittura 200 km con un piccolo generatore presente sulla variante X.

Ricaricabile in 4 ore, la Vespa ad impatto zero arriverà nella prossima primavera ma il suo ronzio sarà decisamente afono.

Vespa a Eicma 2017 Vedi tutte le immagini
Altri contenuti