Butalco albero: arriva la moto-bici per la città

Raggiunge una velocità massima di 45 km/h grazie al motore elettrico da 2 kW.

La vedremo in occasione dell’Eicma, si tratta di una due ruote veramente particolare realizzata dalla Butalco: il suo nome è Albero ed è una moto-bici che rende la vita facile in città grazie alla pedalata assistita. Presenta delle soluzioni tecniche interessanti e vanta una grande autonomia.

La forcella anteriore con escursione di 130 mm e la sospensione posteriore, anch’essa regolabile, da 150 mm, suggeriscono una guida reattiva e divertente, e rendono questo veicolo più vicino ad una moto che ad una bici; lo stesso si può dire del retrovisore e dei parafanghi.

La velocità massima è di 45 km/h per cui è soggetta all’immatricolazione e all’assicurazione e va condotta con il casco. Volendo, si può usare l’acceleratore come su una vera moto se ci si stanca di pedalare, e si può beneficiare del motore inserito nel mozzo della ruota posteriore: un’unità  dalla potenza di 2 kW e dalla coppia di 60 Nm .

Per una ricarica al 95% bastano 3 ore grazie agli accumulatori da 1,3 kWh, mentre l’autonomia teoricamente potrebbe consentire di viaggiare su una distanza di 100 km in modalità Eco e si riduce a 50 km scegliendo la modalità Sport.

Chiaramente, queste percorrenze possono crescere se si considera l’apporto fornito dal guidatore attraverso la pedalata, anche se è doveroso sottolineare che il peso è di 42,3 kg, ma si può sempre contare sul cambio a 9 velocità per adattarsi al percorso. Il grip è favorito dagli pneumatici da 24×2,35”, mentre gli spazi d’arresto sono ridotti tramite l’apporto di un impianto frenante idraulico con dischi da 203 mm con quattro pistoncini all’anteriore e due al posteriore.

Altri contenuti