Honda Neo Sport Café, rilasciato un nuovo teaser

E’ stato rilasciato un secondo teaser che svela qualche dettaglio in più sulla futura naked di casa Honda, la Neo Sports Cafè.

Recentemente un breve teaser ci aveva anticipati sulla nascita della Honda Neo Sport Cafè. In quel breve frammento di video, era quasi impossibile scorgere le forme di quella moto, ma avevamo capito quali fossero le intenzioni della Casa madre, cioè creare una moto prestazionale e da viaggio, o meglio una naked perfetta. Adesso a pochi giorni da Eicma, Honda ha rilasciato un altro teaser in cui riusciamo a scorgere qualche importante dettaglio in più su questa misteriosa nuova creatura.

Questo secondo filmato si sofferma su un altro aspetto importante, la Honda Neo Sport Café è Japan Crafted, il che sottolinea la grande qualità della lavorazione a cui viene sottoposta questa moto. Un sinonimo di garanzia a cinque stelle. Proseguendo con la visione, stavolta Honda ci fa vedere qualcosa riguardante il profilo della moto. Ad una prima occhiata la sua silhouette ricorda molto quella della concept CB4 che era stata svelata al Salone di Milano del 2015. Gli elementi in comune con questo prototipo sono il grande faro tondo per l’anteriore, molto moderno ma anche tradizionale, la coda tronca e minimalista e il forcellone monobraccio che si intravede nella sequenza finale.

Durante questi pochi secondi di video, si nota però la composizione del motore, del quale si scorgono quattro condotti di scarico che potrebbero far pensare ad un adozione di un propulsore plurifrazionato. Guardando in casa Honda è facile pensare che venga sfruttato il motore che già abbiamo conosciuto nella CBR 1000RR Fireblade. Lo scarico dovrebbe avere due uscite e sembra ricordare, con le dovute differenze, le forme proprio della sportiva CBR 1000RR Fireblade. Il lavoro fatto da Honda su questa naked potrebbe farci supporre che sia stato scelto l’aspetto emozionale per esaltare le doti stradali ed estetiche di questa moto, che si preannuncia come uno dei modelli più attesi ed interessanti che potremo vedere il prossimo novembre ad Eicma.

Altri contenuti