Mercato due ruote: un autunno poco confortante

La notizia è che sono le moto le protagoniste del settore con gli scooter in segno negativo.

Non è un buon momento questo per il mercato delle due ruote delle due ruote, in cui moto e scooter con una cilindrata superiore ai 50cc hanno evidenziato una calo dello 0,5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Nello specifico, parliamo del mese di settembre dove però si registrano dei numeri che evidenziano un nuovo trend.

Infatti, nonostante la percentuale relativa agli scooter è in calo del 6,7%, con un totale di mezzi venduti di 10.501, quella delle moto è in crescita del 12,9%, con quest’ultime che a settembre sono state scelte da 5.870 centauri.

Torna la passione per le moto di grande cilindrata, con quelle comprese tra gli 800 ed 1.000 cc che fanno segnare un +13%, bene anche le 125 cc, che ottengono un +28,7%, ma anche quelle oltre 1.000 cc sono in positivo con un +6,3%.

In netto calo invece gli scooter 125 cc, -3,6%, e quelli con cilindrata compresa tra i 150 ed i 250 cc, -8,8%. Molto meglio il segmento dei maxi che ha beneficiato dei nuovi Honda X-ADV, Yamaha Tmax e Kymco AK550, facendo segnare un +33,4%.

Nel podio delle moto più vendute troviamo in prima posizione la BMW R 1.200 GS con 218 unità, in seconda posizione la Honda Africa Twin con 169 unità, e al terzo posto la Yamaha Tracer 900 con 156 unità.

Altri contenuti