Alta Motors Redshift EX: una elettrica come enduro

Alta Motors Redshift EX ha realizzato una moto enduro completamente elettrica. Al momento la sua commercializzazione è solo negli USA.

E’ sempre più dura praticare l’enduro, specialmente dopo le leggi restrittive che in Italia sono state apportate per limitare questa pratica sportiva. Ma adesso c’è un modo alternativo per correre con una moto enduro, e si compie in modo silenzioso ed ecologico. La due ruote in questione è la Alta Motors Redshift EX, ed è in tutto e per tutto una enduro elettrica. Questo modello è di origine americana, e i più appassionati si ricorderanno la Redshift MX, una moto di ottima levatura, dalla quale essa si ispira.

Le caratteristiche tecniche

La nuova Redshift EX differisce dalla RX per una ruota posteriore da 18”, per un monoammortizzatore WP specifico e per alcune modifiche al telaio. I freni sono di prima scelta, con due dischi By Brembo da 260 mm davanti e 240 mm dietro. Per quanto riguarda il comparto motoristico, l’unità elettrica è confermata e sviluppa una potenza di 40 CV e ben 163 Nm di coppia fin dalla primissima apertura del gas. A livello di prestazioni la sua velocità massima è di 105 km/h. Questa moto è alimentata con batterie agli ioni di litio, impermeabili e resistenti ad impatti fino a 20 G di forza, che hanno una capacità di 5,8 kWh e un’autonomia dichiarata di tre ore o un centinaio di chilometri o poco più. La ricarica si effettua abbastanza rapidamente, se la due ruote viene collegata ad una presa da 240 V, il tempo per la ricarica sarà di due ore e mezza. Se in alternativa viene utilizzata una presa da 140 V, la Redshift EX ci metterà quattro ore per avere una ricarica completa.

Per adesso solo negli USA

Alta Motors non dispone di una catena di concessionari in Europa, e viene venduta solamente negli States. Il suo prezzo rimane comunque ottimo, perché si parla di 15.495 dollari che corrispondo ad una cifra in euro di circa 13.000 euro. Niente male per un mezzo elettrico.

Altri contenuti