5 errori da principiante in moto da non commettere

Francesco Irace
21 Luglio 2022
118610_2018_CB125R

Abbiamo selezionato 5 errori da principiante in moto da non commettere. Sia per quanto riguarda la guida che la “teoria”

Quali sono gli errori da principiante in moto? Partiamo dal presupposto che imparare ad andare in moto non è una cosa banale. Richiede alcuni accorgimenti che possono in qualche modo facilitare l’apprendimento, o quantomeno non ostacolarlo.

Si spazia da fattori legati alla sicurezza fino a quelli che invece fanno riferimento alla praticità. Noi, di errori da principiante in moto da evitare, ne abbiamo presi in considerazione 5.

Pensare che l’abbigliamento non sia importante

Questo è un errore moto importante e anche molto comune. Su una moto l’attrezzatura specifica per il motociclista è un’ottima alleata. Fa parte della sicurezza passiva. Dunque, al contrario di quanto può pensare un non esperto – che magari senza guanti, con le sneakers e a mezze maniche, potrebbe sentirsi più a suo agio – avere i capi giusti addosso invece migliorerà anche la percezione di come funziona una moto a 360°.

Senza dimenticare che magari proprio quando si inizia è più facile cadere, anche da fermo, e farsi male. Dunque, è fondamentale investire una quota più o meno importante (quello lo decidete voi in base a tanti fattori) nell’abbigliamento tecnico. Casco, giacca, protezioni/paraschiena, jeans tecnico e stivali. Poi magari anche un airbag per completare il quadro.

Muovere i primi passi con la moto sbagliata

Come spesso vi raccontiamo, ci sono tante categorie di moto. E non è un caso che esistano moto pensate per i principianti: sia che essi siano giovani, sia che essi siano adulti. Molte persone, invece, iniziano a guidare con la moto sbagliata: magari troppo grossa, troppo pesante, troppo potente.

Rischiando non solo di allungare i tempi di apprendimento, ma anche di penalizzare (troppo) l’aspetto legato alla sicurezza. L’altezza della sella da terra, ad esempio, è di fondamentale importanza per chi inizia. Poggiare entrambi i piedi a terra significa avere un ottimo controllo della situazione. Quindi occhio alla scelta della moto.

Assumere l’atteggiamento dell’automobilista

Molti motociclisti, prima di entrare in contatto con una moto, hanno già maturato una bella esperienza sulle auto. Quindi, sono portati a mantenere quella forma mentis alla guida. Ebbene è necessario invece resettare un po’ tutto e capire che guidare una moto, al netto del codice della strada, è una cosa completamente diversa.

Si è molto più esposti, vulnerabili e piccoli. Bisogna sempre stare sulla difensiva e cercare di prevedere le manovre dei veicoli che ci circondano. Basta un po’ di buon senso, molta attenzione e prudenza.

Fretta di imparare e rischio di bruciare le tappe

Uno degli errori più comuni è quello di imparare le primissime cose e di sentirsi magari già pronti per un determinato tipo di guida. Insomma, non è raro che si sottovalutino alcuni aspetti o alcune variabili e si corra il rischio di trovarsi in situazioni di difficoltà.

Sia per quel che riguarda la guida (frenata importante, curva più stretta del previsto e così via), sia per quel che riguarda la convivenza con le altre auto (manovre inaspettate, frenate improvvise, svolte velocissime, etc.).

Dunque, bisogna essere consapevoli della propria esperienza in moto, perché l’esperienza è quella che determina la propria sicurezza. E non bisogna aver fretta di imparare. È importante aspettare i tempi giusti per tutto.

Non trascurare la manutenzione della moto

La moto è un oggetto composto da tantissimi elementi, ciascuno dei quali (chi più e chi meno) necessita di manutenzione. E magari quando si inizia ad andare in moto, e si sceglie di comprare una moto usata (che resta una scelta validissima), magari si trascura l’aspetto legato proprio alla manutenzione.

Motore, freni, sospensioni, trasmissione, richiedono quantomeno un controllo prima di mettersi in sella. Banalmente anche la pressione delle gomme può fare la differenza e può rappresentare un pericolo, se fuori dai range consigliati.

Seguici anche sui canali social

img_pixel strip_agos

Annunci Usato

  • bmw-116-d-5p-business-advantage-vetri-privacy-cl-17-navi
    29.400 €
    BMW 116 d 5p. Business Advantage VETRI PRIVACY CL 17 NAVI
    Diesel
    14.500 km
    02/2020
  • seat-ibiza-1-0-75-cv-5p-connect
    8.900 €
    SEAT Ibiza 1.0 75 CV 5p. Connect
    Benzina
    49.700 km
    02/2016
  • peugeot-expert-bluehdi-120-ss-pc-tn-combi-compact
    31.900 €
    PEUGEOT Expert BlueHDi 120 S&S PC-TN Combi Compact
    Diesel
    2.570 km
    01/2022
  • smart-fortwo-70-1-0-twinamic-passion-jblv-opaca
    12.990 €
    SMART ForTwo 70 1.0 twinamic Passion *JBL*V.OPACA*
    Benzina
    79.000 km
    01/2017
  • smart-fortwo-electric-drive-passion-navi
    13.500 €
    SMART ForTwo electric drive Passion Navi
    Elettrica
    22.000 km
    02/2019
  • mercedes-benz-a-180-cdi-automatic-night-edition
    17.500 €
    MERCEDES-BENZ A 180 CDI Automatic Night Edition
    Diesel
    109.000 km
    09/2015
  • renault-scenic-1-5-dci-95cv-ss-energy-life-2
    13.500 €
    RENAULT Scenic 1.5 dCi 95CV S&S Energy Life
    Diesel
    136.000 km
    02/2018
  • jeep-renegade-1-6-mjt-business-120cv-cambio-automatico
    20.900 €
    JEEP Renegade 1.6 mjt Business 120cv cambio automatico
    Diesel
    61.470 km
    04/2018
  • ford-fiesta-5p-1-1-85cv-plus-tetto-apribile
    11.300 €
    FORD Fiesta 5P 1.1 85CV Plus Tetto apribile
    Benzina
    46.000 km
    03/2018

Ti potrebbe interessare anche

page-background