Seat presenta MÓ, il nuovo marchio dedicato alla micromobilità urbana

Il nuovo brand è dedicato alle soluzioni di mobilità individuale. Presentati un nuovo scooter elettrico ed un monopattino ad alte prestazioni.

La mobilità all’interno delle città sta diventando sempre più importante, assieme a quella che viene chiamata “micromobilità”, ovvero gli spostamenti brevi e ricorrenti come ad esempio quelli per andare al lavoro.

In questo contesto, si stanno affermando sempre di più i mezzi di trasporto individuali alternativi all’auto, come ad esempio i monopattini elettrici, le bici elettriche, gli scooter e le microcar elettriche.

Per rispondere a queste nuove esigenze, Seat ha creato un nuovo marchio dedicato alla mobilità a 360 gradi, che è stato presentato a sorpresa nel corso dell’evento dedicato a Casa Seat, il nuovo hub del costruttore nel centro di Barcellona.

La micromobilità al centro

Seat MÓ, questo il nome del nuovo brand, propone diversi prodotti dedicati alla mobilità individuale, che puntano a facilitare e rendere più ecologici gli spostamenti all’interno della città. In particolare, sono stati presentati due inediti veicoli elettrici.

“Con Seat MÓ vogliamo rendere la mobilità individuale accessibile per tutti e Casa Seat sarà il suo centro di operazioni. Barcellona sarà il laboratorio di prove per lo sviluppo di soluzioni di mobilità urbana da esportare al resto del mondo”, ha dichiarato Wayne Griffiths, Vicepresidente Vendite e Marketing di Seat e CEO di Cupra.

Due nuovi veicoli elettrici per la città

In concomitanza con la presentazione del sub-brand Seat MÓ, hanno debuttato in anteprima mondiale anche due nuovi prodotti:

  • Seat MÓ eScooter 125, scooter elettrico
  • eKickScooter 65, monopattino elettrico ad alte prestazioni.

Seat MÓ eScooter 125

Il nuovo scooter elettrico è spinto da un motore elettrico da 9 kW è integrato nella ruota posteriore che di fatto è equivalente ad uno scooter “tradizionale” 125 cc. Eroga una coppia di 240 Nm e raggiunge una velocità massima di 95 km/h, accelerando da 0 a 50 km/h in appena 3,9 secondi. L’autonomia del pacco batteria agli ioni di litio da 5,6 kWh è di 125 chilometri: secondo le valutazioni di Seat, l’utente medio con percorrenza standard può ricaricarlo solo una volta alla settimana. Lo scooter è anche geolocalizzabile tramite smartphone ed è dotato di due prese usb. Il Seat MÓ eScooter 125 è disponibile in due versioni:

– versione per privati

– versione per aziende di sharing, che aggiunge:

  • baule per contenere due caschi
  • supporto per il telefono retromarcia per agevolare le manovre
  • colore alluminio scuro matte con adesivi specifici (esclusivo per questa versione).

eKickScooter 65

Il nuovo monopattino eKickScooter 65 va ad aggiungersi a quello attualmente in gamma e si distingue per le elevate prestazioni e la durabilità. L’autonomia raggiunge i 65 km grazie al pacco batterie da 551 Wh, gli pneumatici sono senza camera d’aria e la ruota posteriore ha il freno a tamburo integrato. La potenza nominale è di 350 W e consente di salire pendenze fino a 20 gradi. La velocità è limitata a 20 km/h per ottemperare alle normative presenti in numerosi Paesi europei.

Seat MÓ eScooter 125 e eKickScooter 65 Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Audi Q5 TFSI e: SUV ibrido plug-in da 367 CV

Altri contenuti