Nuova Bmw R 18: ecco la cruiser della Casa di Monaco

L’inedito modello rientra a pieno titolo nella tradizione delle moto storiche targate Bmw Motorrad.

Bmw Motorrad entra nel segmento delle cruiser svelando la nuova R 18, inedito modello che va ad occupare un posto di rilievo nella tradizione delle moto storico del costruttore dell’Elica. Inspirata a celebri modelli del passato come la mitica R 5, la nuova R 18 sposa una tecnologia purista priva di fronzoli, senza dimenticare la presenza dell’iconico propulsore boxer in grado di regalare – come dicono dal quartier generale di Monaco – “buone vibrazioni”.

Design classico e senza tempo

La nuova Bmw R 18 sfoggia un design classico e senza tempo caratterizzato dalla presenza di un telaio in acciaio con struttura a doppia culla, abbinato ad un serbatoio a goccia e all’albero di trasmissione a vista. Non mancano i componenti della carrozzeria in metallo e sospensioni che richiamano quelle della R 5. Insieme al forcellone a doppio braccio e al sistema Cantilever della sospensione posteriore, il telaio rigido in stile R 5 viene riproposto su questa moto in maniera esemplare.

Debutta il più potente motore boxer BMW

Il “cuore” di questo modello dal sapore retrò è ovviamente il suo motore boxer bicilindrico, frutto di nuova progettazione completamente inedita: il “Big Boxer”. Si tratta del più potente motore boxer bicilindrico di sempre utilizzato su una moto: cilindrata di 1802 cc, 91 CV a 4750 giri/min di potenza e cuna coppia massima di 150 Nm offerta da 2000 a 4000 giri/min.

Niente elettronica per le sospensioni

Gli elementi delle sospensioni della nuova BMW R 18 sono volutamente privi di opzioni di regolazione elettronica. Nel dettaglio possiamo contare su una forcella telescopica con copri forcella, sistema Cantilever della sospensione posteriore, mentre le ruote sono a raggi e i freni a disco. Il telaio in acciaio può contare su una struttura a doppia culla e su una forcella posteriore con asse incorporato che offre l’effetto di un telaio rigido.

Sicura e adattabile ad ogni tipo di guida

La retromarcia assistita e l’Hill Start Control come opzione di fabbrica. La nuova R 18 offre tre modalità standard di guida: “Rain”, “Roll” e “Rock” con l’obiettivo di rispondere ad ogni esigenza del singolo guidatore. L’allestimento standard include inoltre l’ASC (Automatic Stability Control, escludibile), mentre La retromarcia assistita e l’Hill Start Control sono in opzione.

La R 18 First Edition

Al momento del lancio, l’inedito modello targato Bmw Motorrad verrà proposto nella variante speciale R 18 First Edition caratterizzata da un equipaggiamento esclusivo: tra le nuove finiture troviamo le numerose superfici cromate, il logo sulla sella e targhetta cromata con scritta “First Edition” sulle coperture laterali e altri dettagli di pregio.

Nuova Bmw R 18: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Yamaha Ténéré 700 Rally Edition

Altri contenuti