Liger Mobility: lo scooter che sta in equilibrio autonomamente

La start up indiana, Liger Mobility, sta sviluppando lo scooter capace di stare in piedi in modo autonomo. Questo potrebbe incrementare la sicurezza.

Arrivano innovazioni tecnologiche importanti nel mondo delle due ruote, ne è un esempio quello che sta sviluppando la start-up indiana Liger Mobility, la quale sta lavorando su uno scooter in grado di restare in equilibrio da solo, in modo autonomo. Questo è senz’altro un primo passo utile per quella che potrebbe essere un giorno la guida autonoma anche nel mondo delle due ruote, un campo ancora semi inesplorato in cui si stanno cimentando non senza fatica BMW e Honda. Tornando a Liger Mobility, il prototipo su cui stanno lavorando riesce a restare in piedi da solo grazie a un sistema di giroscopi in tutto e per tutto simile a quello utilizzato sul Segway. Lo scooter resta stabile sulle due ruote anche in condizioni particolari, come ad esempio quando sale un passeggero o bisogna arrestarsi a uno stop.

Innovazioni importanti

Di sicuro impatto scenico ed elemento innovativo è il sistema di richiamo vocale che consente allo scooter di spostarsi in autonomia e di raggiungere, solo in linea retta, il proprietario. Una soluzione utile in caso di un parcheggio tra due macchine, in cui risulta difficoltoso salire a bordo del mezzo. I fondatori di Liger, Ashutosh Upadhyay e Vikas Poddar, stanno sviluppando questo tipo di tecnologia di auto bilanciamento dello scooter perché è fondamentale per migliorare la sicurezza di guida in un paese come l’India e tutto il Sud Est Asiatico caratterizzato da un traffico a due ruote caotico  e in cui si registrano circa 120 decessi giornalieri a causa di incidenti su scooter o moto.

I Video di Motori.it

Yamaha Ténéré 700 Rally Edition

Altri contenuti