Triumph: arrivano le nuove Rocket 3 e 3 GT

Triumph rilancia le Rocket 3 e Rocket 3 GT, due moto pronte a stupire tutti grazie a dotazioni di livello e ad un motore dalla coppia poderosa.

Il progetto originario risale al 2004, quando le Triumph Rocket 3 sono state introdotte sul mercato per stupire tutti quanti, grazie ad una coppia poderosa come nessun’altra. Oggi, la casa britannica annuncia il rilancio di un progetto che può essere definito come ambizioso, e che ripropone le Rocket 3 e Rocket 3 GT, la rinascita di un mito. Per tornare alla ribalta si è scelto di utilizzare un motore possente come il 2.500 cc, che sviluppa una potenza superiore del’11% rispetto alla generazione precedente che aveva 165 CV, e con una coppia più alta di ogni altra moto con un picco massimo di 221 Nm a 4.000 giri/min. Senza dimenticare che, abbinato a questo propulsore, vi è un look aggressivo e armonico, in pieno stile Triumph.

Rocket 3 e 3 GT: balzo nel futuro

La Rocket 3 si distingue per essere una moto dal grande controllo e dal comfort di guida incredibili, con capacità dinamiche sorprendenti, mentre la Rocket 3 GT ha un comfort superiore, una posizione di guida arretrata e un carattere touring per affrontare lunghi viaggi senza grossa fatica. Esteticamente, per entrambe le moto, abbiamo due fari LED frontali, una sinuosa forma dei 3 scarichi, le pedane passeggero a scomparsa e un cerchio forgiato in alluminio a 20 razze per la gomma posteriore da 240mm. Sicuramente sarà molto utile per alcuni, la possibilità di configurare in modo intercambiabile la sella singola con la doppia. A dimostrazione della bontà costruttiva, queste Triumph presentano delle finiture e dei dettagli premium.

Rocket 3 e 3 GT: una dotazione ricca

Rispetto al passato non è migliorata solo la prestanza del motore, ma è stata effettuata anche un’operazione di snellimento con circa 40 kg in meno rispetto alla generazione precedente. D’altro canto le migliorie si trovano anche nelle dotazioni tecniche di altissimo livello, che includo freni monoblocco top di gamma Brembo Stylema e sospensioni regolabili Showa. Per migliorare l’esperienza di guida sono stati introdotti sulle Rocket 3 e Rocket GT la seconda generazione della strumentazione TFT con blocchetti retro-illuminati, il Cornering ABS & Traction Control, quattro modalità di guida (Road, Rain, Sport and Rider-personalizzabile), fari a LED, Hill Hold control, cruise control, accensione keyless e delle manopole riscaldate (standard sulla GT, accessorio sulla R). In aggiunta è possibile rendere più ricche e complete le due moto britanniche grazie a più di 50 accessori dedicati, comprensivi di una nuova gamma di borse e altri strumenti per migliorare comfort, praticità, stile e sicurezza. Senza dimenticare l’arrivo di un nuovo inspiration kit ‘Highway’, un pacchetto di accessori per esaltare il carattere da turismo della Rocket 3.

 

I Video di Motori.it

Fiat Panda Trussardi: intervista a Olivier Francois

Altri contenuti