Lamborghini, una Huracan RWD per l’aeroporto di Bologna

Il Costruttore emiliano rinnova la sua collaborazione con lo scalo Guglielmo Marconi consegnando una Huracan a trazione posteriore.

Lamborghini rinnova il suo supporto all’aeroporto di Bologna, Guglielmo Marconi, consegnando allo scalo aeroportuale un esemplare unico della Huracan RWD che verrà utilizzata come una “follow me car“, ovvero quel tipo di auto utilizzata sulle piste per condurre gli aerei al loro slot designato.

Questa speciale Lamborghini Huracan RWD sfoggia una livrea esterna specifica di colore argento e giallo realizzata appositamente dal Centro Stile Lamborghini, non mancano inoltre i lampeggianti di colore giallo utilizzate dalle “follow me car” che operano negli aeroporti.

Ricordiamo che la Huracan RWB vanta la sola trazione posteriore ed è spinta dal poderoso V10 aspirato da 5.2 litri in grado di sviluppare 580 CV al posto dei 640 CV della versione EVO da poco presentata. Anche se può sembrare strano, questa “RWD” non è la prima Lamborghini Huracan che sfreccia sulle piste dell’aeroporto emiliano, infatti già nel 2016 un esemplare della Huracan LP610-4 era stato utilizzato per il medesimo scopo, ricordiamo inoltre che la Casa di Sant’Agata bolognese è presente all’Aeroporto Marconi anche con uno showroom dove sono esposti i modelli della gamma, il merchandising e l’abbigliamento ufficiale.

Lamborghini Huracán Sterrato Concept 2019: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti