Jaguar: Ian Callum lascia il posto a Julian Thomson

Dopo 20 anni di carriera colui che ha rivoluzionato il design Jaguar passa il testimone all’attuale Creative Design Director

Ogni percorso ha un termine preciso e quello di Ian Callum, a capo del design è durato 20 anni. Infatti, dal 1° luglio Julian Thomson, attuale Creative Design Director, prenderà il suo posto a tutti gli effetti.

Un cambiamento epocale per il Brand che ha maturato grandi successi commerciali anche grazie alla matita di Ian Callum. Elegante ed emozionante nelle sue creazioni, questo designer dal talento indiscusso ha trascorso i primi 12 anni della sua carriera presso i Ford Design Studios, passando poi alla TWR Design in cui ha ricoperto il ruolo di Chief Designer e in cui è stato responsabile di progetti come le Aston Martin DB7, Vanquish e DB9. Considerato come uno dei più talentuosi designer del settore automobilistico, nel 2005 ha ricevuto il titolo di Royal Designer for Industry dalla RSA (Royal Society of Arts). Nel 2014 ha guadagnato la Minerva Medal, il più alto riconoscimento conferito dalla Chartered Society of Designers, che ha voluto premiare i successi raggiunti durante la sua vita di designer.

Tra le auto realizzate in Jaguar la F-TYPE, la prima sportiva due posti dopo l’iconica E-TYPE, merita un posto di rilievo, ma significative sono state anche le berline XE, XF e XJ, e decisamente coinvolgenti primi SUV del Brand del Giaguaro: la F-PACE, la E-PACE e la recente full-electric I-PACE, che nel mese di aprile è stata eletta World Car of the Year, World Car Design of the Year e World Green Car 2019.

“In Jaguar ho avuto una carriera incredibile”, ha spiegato Callum. ”Uno dei momenti più importanti è stato quando ho progettato la XF, perché ha rappresentato l’inizio di una nuova era in cui il design Jaguar è diventato più contemporaneo, ci trovavamo di fonte ad una svolta significativa della nostra storia. Disegnare la F-TYPE è stato per me un sogno che diventava realtà, mentre la I-PACE ha rappresentato l’opportunità di creare qualcosa di estremamente innovativo, in grado di sfidare realmente la percezione del brand Jaguar. Il suo successo è la dimostrazione di quanta strada ha percorso il brand. Ho accettato questo ruolo con la missione di riportare il design Jaguar dove meritava di essere. Ci sono voluti 20 anni, ma credo di aver raggiunto l’obiettivo che mi ero prefissato. Vista la forza dei nostri prodotti e del nostro team di designer, sento che ora è il momento giusto per andare oltre, sia dal punto vista professionale che personale, ed esplorare nuovi progetti. Disegnare le vetture Jaguar è stato per me il sogno di una vita e sono felice di rimanere legato all’azienda come consulente esterno. Ho lavorato a stretto contatto con Julian Thomson per 18 anni. Posso dire che è un designer di grande talento ed è in assoluto la persona giusta per scrivere il prossimo capitolo del design Jaguar.”

Dunque, un passaggio di consegne in piena regola, che segna un nuovo corso per Jaguar.

Jaguar I-Pace Vedi tutte le immagini
Altri contenuti