Tofinou 9.7 by Peugeot Design Lab: svelata l’inedita barca a vela

La nuova barca a vela di LATITUDE 46 sfoggia un design moderno e accattivante e vanta l’uso di materiali nobili e pregiati.

Tofinou 9.7 by Peugeot Design Lab: svelata l’inedita barca a vela

di Francesco Donnici

21 Maggio 2019

Il Cantiere Navale LATITUDE 46, celebre realtà internazionale del settore nautico, si è rivolta al PEUGEOT Design Lab e all’architetto Michele Molino per modellare il design della sua inedita barca a vela di alta gamma battezzata Tofinou 9.7. I designer del PEUGEOT Design Lab e Molino hanno conferito un aspetto neoclassico all’imbarcazione, che ora risulta ancora più moderna e dinamica nello stile. Nel dettaglio, il centro di design della Casa del Leone si è occupato di co-progettare la disposizione del ponte, creando delle linee eleganti, pure, raffinate e classiche, sfruttando al contempo l’uso di materiali nobili e pregiati, del calibro di mogano verniciato, acciaio inox e carbonio.

“Abbiamo affidato la realizzazione dei progetti della barca all’architetto Michele Molino, che ha disegnato una carena più potente e più larga, promessa di un’esperienza di navigazione intensa e controllata – ha dichiarato Christian Iscovici, Direttore del cantiere navale Latitude 46 che ha inoltre aggiunto – Questa nuova scocca ha permesso di ripensare il progetto del ponte. Con PEUGEOT Design Lab, abbiamo lavorato fianco a fianco per infondere modernità, migliorare la vita a bordo e l’ergonomia.”

Il brand del Leone ha potuto contare sulla sua profonda competenza nel campo del design industriale, convincendo in questo modo il team di Latitude 46 a “perpetuare lo spirito della gamma Tofinou.” Ricordiamo che i designer di Peugeot Design Lab hanno sviluppato il posto di comando del Sea Drive Concept nel 2017, a cui si è aggiunto nel 2012 l’ambizioso progetto “Concept Yacht”, maestoso veliero lungo ben 30 metri.

TOFINOU 9.7 BY PEUGEOT DESIGN LAB: I DETTAGLI

Il ponte Tofinou 9.7 realizzato dai designer del Leone si presenta armonioso, puro e senza ostacoli”. Come accennato in precedenza, questo risultato è stato ottenuto anche sfruttando uno speciale trattamento delle forme e delle superfici semplice ed elegante che ha portato ad un design preciso, strutturato e dinamico capace di rappresentare al meglio lo spirito di questa nuova generazione di barche a vela. Su questa imbarcazione tutti gli equipaggiamenti sono stati appositamente progettati per offrire la massima praticità d’uso e la migliore integrazione per ottimizzare ergonomia e fluidità degli spostamenti di equipaggio e passeggeri.

Il cockpit di bordo vanta la presenza di due display “touch” e i comandi orientati verso il timoniere, inoltre la strumentazione risulta ben protetta dagli spruzzi d’acqua. Osservando il tetto della cabina si apprezza la finitura laccata nera e l’inserto in mogano capaci di offrire una vista d’insieme elegante e moderna, inoltre risulta degno di nota il ponte posteriore particolarmente aperto verso il mare e la carena possente di forte impatto. Ricordiamo che le Tofinou 9.7 sfruttano un sistema di chiglia a scelta fra fissa, basculante o sollevabile che permette di adattare l’imbarcazione a tutti gli specchi d’acqua.

Tutto su: Peugeot