FCA What’s Behind: ecco cosa succede prima del lancio di un’auto

Fiat Chrysler ha realizzato un emozionante docufilm di circa 1.500 ore che ci svela i segreti dei centri di ricerca situati nei posti più inospitali del pianeta Terra.

FCA What’s Behind è un originale progetto cinematografico che punta a svelare tutto quello che succede durante le complesse fasi di ricerca, sviluppo e collaudo di tutti i modelli appartenenti al Gruppo Fiat-Chrysler. Questa opera cinematografica apre quindi – per la prima volta al mondo – le porte dei centri FCA sparsi in tutto il globo, permettendo agli appassionati di scoprire da vicino tutte le complesse attività portate avanti da ingegneri e tecnici che lavorano in maniera certosina per garantire qualità, sicurezza, affidabilità e comfort in ogni condizione.

Per ottenere questi risultati, gli uomini di FCA effettuano i difficili test in condizioni climatiche estreme e nelle latitudini più disparate, si passa infatti dai -40°C di Arjeplog, in Svezia, ai 40°C di Upington in Sudafrica. FCA What’s Behind sarà suddiviso in diverse puntate e nel corso delle prime due puntate di questo documentario si passerà dai ghiacci svedesi ai deserti della punta meridionale dell’Africa, mentre negli episodi successivi – che verranno rilasciati ogni mese – sarà possibile scoprire tutti i centri d’eccellenza FCA come il Proving Ground di Balocco (VC), il Safety Center e il Centro Ricerche Fiat di Orbassano (TO).

Parliamo di luoghi che fino ad oggi sono stati un mistero per i più, perché rappresentano il cuore e i riferimenti della ricerca e sviluppo del settore automotive mondiale. Oltre ad esplorare questi luoghi, la docuserie approfondirà argomenti tecnici particolarmente interessanti come ad esempio l’efficienza dei motori, la tecnologia, la cura dei dettagli, il comfort e il piacere di guida, l’aerodinamica, le modalità di trazione. Con FCA What’s Behind si potranno apprezzare le tantissime attenzioni che vengono dedicate a ogni modello, grazie alla conoscenza delle loro caratteristiche tecniche.

Arjeplog: i test del freddo polare

Nella Svezia settentrionale si trova Arjeplog, località sperduta tra neve, ghiacci e laghi che si per circa 14.500 Km2. In questo luogo remoto ha sede il Proving Ground FCA dove le vetture del Gruppo italo-americano vengono testate in condizioni estreme di freddo glaciale. Basti pensare che la latitudine è paragonabile a quella dell’Islanda e la temperatura può scendere sino a -40°C.

Upington: la prova del caldo

Dall’altar parte del mondo, esattamente a Upington, una località nel capo settentrionale del Sudafrica, al confine con Botswana e Namibia, FCA testa le sue vetture in condizioni caldo torrido. Upington sorge infatti ai bordi del deserto del Kalahari, infatti stiamo parlando di una delle città più calde dell’intero Sudafrica ed è per questo che viene considerato il luogo ideale per valutare il corretto equilibrio prestazionale con temperature torride. In questo clima costantemente caldo è infatti possibile eseguire ripetutamente tutte le prove di messa a punto.

FCA What’s Behind: le immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti