Superbike, Costa Rica, rissa fra due piloti in piena corsa: ecco il video

Scena davvero d’altri tempi fra due motociclisti, che durante una prova del Campionato nazionale Superbike della Costa Rica si sino affrontati in un vero e proprio incontro di boxe già diventato virale.

Altro che “faccia a faccia” tra Romano Fenati e Stefano Manzi; e il “calcio” di Valentino Rossi a Marc Marquez è, al confronto, roba da educande. È chiaro che si esagera volutamente: episodi simili, per quanto dettati dalla foga agonistica dell’istante, devono trovare la dovuta attenzione da parte della giustizia sportiva. E però, non sono casi isolati; qua e là, nel mondo, la storia si ripete ciclicamente. Un esempio (l’ultimo, in ordine di tempo…) è avvenuto alcune settimane fa, nel pieno svolgimento di una prova della serie nazionale Superbike della Costa Rica. Un incidente fra due motociclisti, culminato in una vera e propria rissa da saloon subito “captata” dal Web, suscitando l’ilarità degli internauti e già diventata virale. Ma andiamo con ordine.

L’episodio, accaduto lo scorso 17 febbraio nell’Autodromo La Guàcima (storico impianto costaricano, situato a poca distanza dalla capitale San José) ha avuto per protagonisti Mariòn Calvo e Jorge Martinez (apparentemente nessuna parentela con il valenciano Jorge “Aspar” Martinez, specialista delle piccole cilindrate e quattro volte iridato nelle classi 80 e 125 del Motomondiale), ed è stato ripreso dalle telecamere tanto da assurgere in poche ore a “celebrità” mondiale, dando in parallelo ai due piloti una (discussa) fama planetaria.

Nel video, è ben chiara la sequenza dell’accaduto: mentre stavano affrontando un rettilineo a tutta velocità, fra i due c’è stato un urto, che ha fatto sbandare la moto di Martinez facendogli perdere l’equilibrio. Prima di cadere, quest’ultimo si è aggrappato alla moto di Calvo, salendo sopra al codolino (!) per costringerlo a fermarsi. Mariòn Calvo, senza perdere il controllo del proprio mezzo, è riuscito a fermarsi nel prato a bordo pista. Questa non è che la fase iniziale del duello che ha suscitato l’ilarità del Web: immediatamente, i due piloti hanno trasformato il rettilineo in un ring, suonandosele di santa ragione mentre sopraggiungevano gli altri piloti, che per fortuna sono riusciti a schivare la coppia di duellanti.

Com’è andata a finire? Non bene per i due “nemici”: la vicenda, esaminata (ma c’era poco da giudicare…) dalla sezione dell’America latina della Federazione Motociclistica Internazionale, è costata due anni di squalifica tanto a Calvo quanto a Martinez.

I Video di Motori.it

Renault Clio Cup: gara sul bagnato per Motori.it

Altri contenuti