Ssangyong: una Tivoli con livrea unica per il Comune di Milano

Il costruttore coreano ha donato al comune meneghino un esemplare del SUV compatto Tivoli con una livrea ispirata alla città.

Ssangyong: una Tivoli con livrea unica per il Comune di Milano

di Andrea Tomelleri

09 gennaio 2019

In una cerimonia a Palazzo Marino, il costruttore coreano SsangYong ha donato al Comune di Milano un esemplare del SUV compatto Tivoli caratterizzato da una livrea unica. Sulla carrozzeria della vettura in esemplare unico – denominata Tivoli Milano – è infatti riprodotto lo skyline della città meneghina in duotono.

L’estetica della vettura è il risultato del concorso Tivoli Design Take Over che si è svolto durante il Fuorisalone 2018 ed è stato realizzato con la collaborazione del master in Transportation and Car Design della Scuola Politecnica di Design. Il progetto vincente è stato ideato da due ragazzi polacchi.

Il vicesindaco Anna Scavuzzo, presente alla cerimonia di consegna, ha commentato: “Oggi abbiamo voluto cogliere l’occasione di reinterpretare l’auto di servizio e di darle, sfruttando la creatività dei giovani, una veste particolarmente milanese”.

A rappresentare Ssangyong, l’amministratore delegato del gruppo Koelliker e di SsangYong Italia, Luca Ronconi, che ha dichiarato”Noi siamo legati alle più belle iniziative che ha la città di Milano in termini di cultura, design e di valorizzazione di idee e creatività. E’ un linguaggio molto coerente con quello dello sviluppo del design dell’automobile. Quindi proseguiremo, anche per quest’anno avremo qualche collaborazione e qualche iniziativa molto interessante. Ben venga se riusciremo a far parlare ancora di più di Milano in questi contesti”.

Tutto su: SsangYong Tivoli