All’asta in Florida una Ferrari 330 GTS del 1967

Il 13 marzo, una casa d’aste della Florida metterà all’asta una Ferrari 330 GTS del 1967. Prezzo orientativo 650-800.000 dollari.

Il 13 marzo, una casa d’aste della Florida metterà all’asta una Ferrari 330 GTS del 1967. Prezzo orientativo 650-800.000 dollari.

L’appuntamento è per il 12 marzo ad Amelia Island, un’isoletta a poca distanza dalla costa del nord della Florida: è qui che la famosa casa d’asta RN Auction batterà una Ferrari 330 GTS del 1967, prodotta in appena 700 esemplari (600 coupé e 100 spider) a partire dal 1966, prima del lancio della 365 GCT.

Gli addetti ai lavori stimano che sarà venduta a una cifra compresa fra i 650.000 e gli 800.000 dollari. Il suo colore oro chiaro e i sedili in pelle Nero Franci sono quelli con quali uscì dalla fabbrica di Maranello e con i quali venne esportata in America. Naturalmente, come ogni auto di quell’epoca, è stata sottoposta a diversi restauri che l’hanno mantenuta in ordine e perfettamente funzionante, in grado ancora di emettere quel classico rumore di un motore che sfiora i 4 litri di cilindrata 12V e con 300 CV, noto a intenditori e appassionati.

Frutto della collaborazione tra Pinifarina e Ferrari, questa 330 GTS spider ha percorso 106.000 km. Ma considerando il momento in cui è terminato il maquillage, il 2007, ne ha fatti solo 1.600.

La RM Auctions ha comunicato che la vettura è in perfetto stato, tenuta da qualcuno che oltre a intendersene ne era molto appassionato e la considerava come un oggetto di culto, come l’impianto stereo Blaupunkt e il sistema di aria condizionata, entrambi originali e mai alterati.

Ferrari SF90 Spider 2021: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Ferrari Portofino M

Altri contenuti
Imola: 3 gare della Ferrari da dimenticare
Formula 1

Imola: 3 gare della Ferrari da dimenticare

Una vittoria che lascia molti tifosi con l’amaro in bocca; un pauroso incidente che avrebbe potuto avere conseguenze tragiche; un doppio ritiro: tre episodi che, per alcuni aspetti, sono da archiviare fra le giornate-no per le “Rosse”.