Auto in fiamme, padre riesce a soccorrere il proprio figlio: ecco il video

Francesco Giorgi
21 Giugno 2018
nascar_fiamme

L’episodio è avvenuto durante una gara della Nascar Whelen All-American Series. Protagonisti, il giovane driver Michael Jones, imprigionato nella propria auto, e il genitore, che è riuscito a tirarlo fuori ed evitare una catastrofe.

Ci sono diversi modi per esprimere affetto familiare. Si può dire che ve ne siano… tanti quanti sono gli abitanti sulla Terra. Uno, perticolarmente intenso, riguarda il salvataggio di un membro del proprio nucleo domestico da un incidente che, soltanto grazie al subitaneo intervento del consanguineo, non si trasforma in catastrofe.

È quanto avvenuto, di recente, sul tracciato del South Boston Speedway: l’episodio ha come protagonista il giovane driver statunitense Michael Jones, che si era schierato al via nel circuito del nord-est degli USA con l’obiettivo di portarsi a casa la vittoria nella Nascar Whelen All-American Series (uno dei Campionati regionali che la Nascar promuove per i piloti emergenti): invece, è stato il padre ad avere ottenuto un successo ben più importante: il salvataggio del proprio figlio.

Tutto è avvenuto verso metà gara, quando Jones, al volante della vettura numero 39 per i colori Halifax Insurance, si è scontrato con uno dei suoi rivali in pista, nello specifico Matt Bowling. In seguito all’impatto, la vettura di Michael Jones è stata avvolta dalle fiamme. Tanto basterebbe a provocare un enorme spavento e a correre, istintivamente, dalla parte opposta; ma non per il padre dello sfortunato driver, che senza pensarci su ha scavalcato il muretto della pitlane, si è precipitato verso l’auto avvolta dalle fiamme, ed ha fatto in tempo a tirare fuori il proprio figlio da ciò che restava della vettura.

Seguici anche sui canali social

Annunci Usato

Ti potrebbe interessare anche

page-background