Honda Civic Type R: record a Magny-Cours

Con il pilota Esteban Guerrieri la compatta sportiva di Casa Honda ha percorso i 4,4 km del tracciato francese in 2 minuti e 1,51 secondi.

Honda Civic Type R: record a Magny-Cours

Tutto su: Honda Civic

di Valerio Verdone

15 maggio 2018

L’abbiamo guidata in occasione della presentazione nazionale a Vallelunga, dove ha ben figurato lasciandoci addosso sensazioni positive, ora la Honda Civic Type R ha fatto siglare un record significativo: il tempo sul giro a Magny-Cours in 2 minuti e 1,51 secondi.

Un giro cronometrato che si aggiunge a quelli da record per la categoria compiuti dal modello precedente all’Hungaroring, a Silverstone e a Spa, circuiti dove la nuova Type R intende limare ulteriori secondi per ribadire la sua superiorità velocistica che la pone al vertice tra le trazioni anteriori sportive grazie ai suoi 320 CV e ad una velocità massima di 272 km/h.

Al volante nell’impresa francese c’era il pilota WTCR Esteban Guerrieri che ha sfruttato al meglio i 400 Nm di coppia massima e le sospensioni adattive che garantiscono il massimo della stabilità tra i cordoli nella modalità +R.

“L’aspetto migliore di Type R è il senso di fiducia nella guida. E’ molto reattiva e offre un buon feedback. C’è chi definisce Type R la berlina sportiva per eccellenza e, oggi, abbiamo dimostrato che è così: l’auto continua a spingere oltre il limite del possibile con la trazione anteriore”.

Una trazione anteriore che con Honda, sempre con una Civic Type R, nel 2017 è stata capace di girare nell’inferno verde in un tempo record di 7 minuti e 43,7 secondi. Adesso, la sfida si rinnova anche su altri tracciati, e il giro cronometrato sui 4,4 km del tracciato di Magny-Cours ne è una prova tangibile.

D’altra parte, la nuova Civic Type R è stata realizzata per essere il riferimento tra le auto compatte sportive a trazione anteriore e con questo e altri record mira ad alzare ulteriormente l’asticella della categoria.