La camera car più veloce del mondo è una Lamborghini Huracan

Si chiama “HuraCam” (dall’unione di Huracan e Cemera car), è stata realizzata da un’azienda statunitense e, con una complessa attrezzatura di ripresa giroscopica HD, permette di catturare immagini fino a 325 km/h.

Esiste l’auto più veloce del mondo, così come quella più potente e quella tecnologicamente più avanzata. All’appello delle curiosità hi-tech più ghiotte, mancava la camera-car in grado di catturare immagini alla massima velocità possibile su strada. Un (volutamente) complicato giro di parole per definire “Hura-Cam” (ovvero Huracan+Camera Car), esperimento messo a punto dall’azienda statunitense Incline Dynamic Outlet – specializzata nello sviluppo di soluzioni tecnologicamente sofisticate nel settore delle videoriprese per impieghi pubblicitari, documentaristici, cinematografici e sportivi – che ha applicato un “mix” del proprio expertise in un’unica attrezzatura installata a bordo, o per meglio dire in corrispondenza del “vano” anteriore, di un esemplare di Lamborghini Huracan.

La supercar di Sant’Agata Bolognese diventa, così, la più veloce camera-car del mondo: così – in maniera “ufficiosa” – i tecnici dell’azienda USA definiscono la “loro” ultraesclusiva creatura, frutto di un lungo lavoro di sviluppo per l’applicazione di un complesso sistema giroscopico ad alta definizione, che emerge vistosamente dall’affilato “muso” della supercar emiliana.

Un braccio meccanico sostiene una telecamera HD GSS C516, che permette una risoluzione da 1.080 a 4K e offre la possibilità di catturare immagini fino a 325 km/h, ovvero la massima velocità raggiungibile dall’unità motrice 5.2 V10 da 610 CV che equipaggia Lamborghini Huracàn.

L’intervento, non certo “minimal”, è tuttavia adeguato alle caratteristiche della vettura: in totale, la realizzazione della “camera car più veloce del mondo” ha richiesto un investimento nell’ordine del mezzo milione di dollari.

Lamborghini Huracan STO: la prova su strada Vedi tutte le immagini
Altri contenuti