Ford GT: consegnato in Europa uno dei primi esemplari

L’auto è stata presa in consegna dal proprietario Jason Watt un pilota che ha già posseduto il modello precedente e che è entusiasta del nuovo arrivo.

Un numero di ben 6.506 appassionati da tutto il mondo ha provato ad acquistare una delle prime 500 Ford GT nell’aprile del 2016, ma ovviamente solo alcuni di loro sono riusciti nell’intento. Così, in Scandinavia uno di questi ha finalmente ricevuto le chiavi di una delle prime Ford GT sbarcate nel Vecchio Continente.

Si tratta del pilota Jason Watt, che ha coronato il sogno di diventare proprietario della nuova supercar dell’Ovale Blu capace di raggiungere la sbalorditiva velocità massima di 347 km/h grazie al motore V6 EcoBoost da 3,5 litri in grado di erogare 655 CV.

La vettura è stata realizzata in origine per vincere la famosa 24 Ore di Le Mans come la sua antenata, la mitica GT40, un’impresa raggiunta al primo tentativo nel 2016. Per questo la versione stradale ha un legame molto stretto con l’auto da corsa, come dimostra il telaio in fibra di carbonio.

Nello specifico, la nuova Ford GT di Jason è la prima arrivata in Danimarca e in tutta la Scandinavia ed è stata modificata in modo da poter avere dei comandi esclusivamente manuali per venire incontro alle esigenze motorie del proprietario, limitate da un incidente in moto nel 1999, in seguito al quale ha perso l’uso delle gambe. La vettura infatti può essere dotata di un portabagagli per consentire a Jason di trasportare la sua sedia a rotelle.

“La mia Ford GT è probabilmente l’auto più veloce del mondo che può parcheggiare in spazi riservati ai disabili”, ha riferito Jason durante l’evento di consegna a Copenaghen.

Ford GT, le immagini della consegna in Europa Vedi tutte le immagini
Altri contenuti su Ford