Il nuovo “Affari a Quattro Ruote”: chi è Ant Anstead

Scopriamo l’identità del nuovo “socio” di Mike Brewer nel fortunato programma di recupero, restauro e rivendita di auto storiche in onda su Discovery Channel: la serie si rinnova dopo l’”addio” di Edd China.

Con il nuovo anno, gli appassionati di motori in TV assistono all’”aggiornamento” dei palinstesti “Discovery Garage”, gli appuntamenti del martedì sera di Discovery Channel che, oltre a Fast’n’Loud e al ritorno di Diesel Brothers e Meccanici allo Sbando sul piccolo schermo, si incentrano sul nuovo format di “Affari a Quattro ruote”,il programma-simbolo per Discovery Channel, che riparte “ufficialmente orfano” di Edd China, il popolarissimo socio onniscente di Mike Brewer che per molti enthusiast della serie ha rappresentato per più di un decennio un importante valore aggiunto al programma.

Edd China aveva esternato, la scorsa primavera, la propria volontà di abbandonare “Affari a Quattro Ruote” a causa, così indicò “lo spilungone” (come l’amico Edd era solito nominare), di una divergenza con Velocity Channel, nuova produzione americana, che gli avrebbe chiesto dei “tagli” (motivati per ragioni di budget) alle scene in cui il meccanico dal vistoso ciuffo grigio mostra le varie fasi di restauro in offficina delle auto “recuperate” da Mike.

A fianco dell’”affarista” Mike Brewer, la nuova edizione 2018 di “Wheeler Dealers” (nome originale dello show) c’è Ant Anstead, 39enne britannico (è nato a Plymouth, nel Devon, all’inizio del 1979) già specialista nell’illustrazione di veicoli in TV. L’expertise tecnica di Anstead in materia di motori si riflette nella sua attività di fondatore della società di realizzazione autoveicoli artigianali Evanta Motor Company e di socio nella Ant-Khan, anch’essa dedicata allo sviluppo e customizzazione di vetture su specifica ordinazione. Il suo esordio in TV data al 2013, quando venne contattato da Love Productions per lo show “For the Love of cars” insieme a Philip Glenister: la serie si protrasse in una seconda edizione nel 2015 e, successivamente, in uno “speciale” andato in onda nel 2016. Nel frattempo, per la BBC ha condotto il live show “Building Cars Live” a fianco di James May (l’eterno “socio” di Jeremy Clarkson) e Kate Humble, e nel 2016 – a dimostrazione di una personale versatilità anche al di fuori dell’ambiente motoristico – ha presentato due serate-evento su BBC2, “Chinese New Year” con la stessa Kate Humble e gli Hairy Bikers, e “New York: America’s Busiest City” insieme ad Anita Rani e Ade Adeptian. Per Channel 4 ha poi condotto nel 2017 “Million Dollars Car Hunters”.

I Video di Motori.it

I 125 anni di Skoda

Altri contenuti