Citroen: i modelli storici della Casa sono ora certificati

La Commissione Tecnica – Albo d’Oro e la conformità delle vetture del Double Chevron con almeno vent’anni di età.

Il Registro Italiano Auto Storiche Citroen (R.I.A.S.C.) ha recentemente istituito la Commissione Tecnica – Albo d’Oro e da poco quest’ultima risulta anche operativa. Il compito della Commissione tecnica è quella di certificare la conformità delle vetture Citroen con almeno vent’anni di età e appartenenti a soci regolarmente iscritti al Registro. La certificazione deve passare dall’attento esame di esperti commissari che seguono fedelmente le rigorose direttive della Féderation Internationale des Véhicules Anciennes (FIVA).

Il R.I.A.S.C. vanta tra i suoi compiti quello di interagire con la Casa costruttrice e i vari enti pubblici e privati, inoltre promuove la diffusione della cultura del costruttore transalpino pubblicando la rivista semestrale lecitroën.

La prima sessione di omologazione della Commissione Tecnica del R.I.A.S.C. si è svolta lo scorso novembre nella sede di Citroen Italia che si trova a Milano. Gli esperti incaricati hanno esaminato con estrema perizia quattro auto presentate dai soci del Registro, ovvero una XM V6 del 1990, una CX25 GTi Turbo del 1986, una SM del 1971 e una SM del 1972. Le auto presentate sfoggiavano condizioni talmente esemplari da meritare un punteggio compreso tra 95 e 98 punti.

Questo tipo di certificazione redatta dalla Commissione Tecnica del R.I.A.S.C. offre alla vettura un valore aggiunto, perché ne certifica al meglio le condizioni e la descrive in ogni minuzioso dettaglio, sottolineando eventuali pecche rispetto ad un modello originale dell’epoca in questione.

Nato nell’ormai lontano 1996, il Registro Italiano Auto Storiche Citroen può contare sul supporto di sette Club, ognuno dei quali dedicato ad uno o più modelli capaci di aver scritto la storia del brand d’oltralpe: che hanno fatto la storia del marchio: Club 2CV e Derivate Italia; Club Italia Bicilindriche Citroën; Club GS Italia; CX Club Italia; Club IDéeSse; SM Club Italia; eXtreMe XM Club Italia.

Citroen: i modelli storici della Casa del Double Chevron sono ora certificati Vedi tutte le immagini
Altri contenuti

Elettrificazione “per tutti” e nuovi servizi alla mobilità al centro della rassegna lombarda che costituisce un’importante manifestazione per la ripartenza dell’intera filiera automotive dopo l’emergenza sanitaria.