Papa Francesco firma una Lamborghini Huracan: la vettura andrà all’asta

Iniziativa benefica firmata dal Pontefice: Lamborghini Ad Personam ha allestito una Huracan con i colori del Vaticano; il Pontefice l’ha autografata. Nel 2018 la specialissima Huracan RWD sarà messa al’asta da RM Sotheby’s per iniziative di beneficenza.

Una Lamborghini nella candida livrea di Papamobile? Non è proprio così, anche se viene da scommetterci che Papa Francesco potrebbe anche sorridere benevolo all’idea.

In realtà, si tratta di un esemplare unico (e ci mancherebbe altro!) che i vertici del marchio di Sant’Agata Bolognese hanno donato al Pontefice; il quale vi ha apposto la propria firma, e tutto con un obiettivo ben preciso: mettere la vettura all’asta e devolvere il ricavato in beneficenza. Con una precisazione: quanto sarà ricavato dall’incanto andrà nelle stesse mani del Pontefice, il quale girerà la somma verso progetti di supporto ad una comunità cristiana in Iraq, a programmi di assistenza per donne vittime di sfruttamento e ad associazioni di aiuto medico in Africa. Ma andiamo con ordine.

Nelle scorse ore, Papa Francesco, alla presenza dell’amministratore delegato Lamborghini Stefano Domenicali, una delegazione di dirigenti dell’azienda e una rappresentanza degli artigiani che hanno realizzato la vettura, ha presieduto in Vaticano la cerimonia di consegna di una Lamborghini Huracan RWD (declinazione a trazione posteriore, 580 CV di potenza, 320 km/h e 0 – 100 km/h in 3”4), specificamente allestita ad hoc dal programma di personalizzazione “Ad Personam” di Lamborghini Automobili.

La specialissima “one-off” presenta una esclusiva livrea carrozzeria in Bianco Monocerus (una delle tinte che fanno parte della tavolozza colori Lamborghini) abbinata ad una doppia striscia decorativa longitudinale in Giallo Tiberino (un analogo accento accompagna la scalfatura intorno alle cornici dei finestrini): un omaggio grafico alla bandiera di Città del Vaticano. A suggellare il “passaggio di testimone” da Lamborghini alla Santa Sede, la firma che Papa Francesco ha apposto sul cofano della Lamborghini Huracan RWD.

La vettura non sarà tuttavia utilizzata: la Casa d’aste RM Sotheby’s ne curerà la messa all’incanto, il 12 maggio 2018: la cifra che si aggiudicherà la Huracan RWD “Ad Personam” con l’autografo del Pontefice andrà a beneficio, rispettivamente, ad un piano di intervento delle case, dei luoghi di culto e degli edifici pubblici della Piana di Ninive (Iraq) la cui comunità cristiana si trova da alcuni anni sfollata in Kurdistan (il progetto di ricostruzione avviene attraverso la Fondazione di Diritto pontificio “Aiuto alla Chiesa che soffre”), a sostegno del progetto “Casa Papa Francesco” della Comunità Papa Giovanni XXIII in aiuto di donne vittime di tratta e sfruttamento, e a beneficio dei programmi di sostegno a donne e bambini che fanno capo a due Associazioni che operano in Africa: GICAM e Amici del Centrafrica.

Lamborghini Huracán EVO Fluo Capsule: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti